Roma Mafia Capitale. Gianni Alemanno rinviato a giudizio

Roma, 18 dicembre 2015 – Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, è stato rinviato a giudizio nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale, per le accuse di corruzione e finanziamento illecito.

[easy_ad_inject_1] La prima udienza è stata fissata per il 23 marzo 2016. Ad Alemanno i pubblici ministeri contestano di aver preso illecitamente 125 mila euro, in parte attraverso la Fondazione Nuova Italia” per compiere atti contrari ai suoi doveri d’ufficio”.

A quanto si apprende il denaro sarebbe stato versato da Salvatore Buzzi in accordo con Massimo Carminati.

Gianni Alemanno ha commentato il rinvio a giudizio con un post su Facebook dove ha scritto: “HO LA COSCIENZA PULITA E NON HO NULLA DA PATTEGGIARE
Non ho chiesto riti alternativi proprio per dimostrare pubblicamente la mia innocenza. Ho la coscienza pulita e per questo non ho nulla da patteggiare. Affronto quindi il rinvio a giudizio con animo sereno perchè sono fiducioso nell’operato della Magistratura e convinto che al dibattimento sarà accertata e provata l’assoluta correttezza del mio operato.”

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *