You are here
Home > Italia > Roma. Morto suicida il compagno del direttore del museo Keats-Shelley House

Roma. Morto suicida il compagno del direttore del museo Keats-Shelley House

Fallback Image

Roma, 5 aprile 2016 – Il compagno del direttore del museo Keats Shelley House, di Trinità dei Monti a Roma, ieri è stato trovato impiccato nel bagno dell’alloggio ricavato nel piccolo museo Keats Shelley House, dedicato agli scrittori romantici che un tempo fu la casa del poeta inglese John Keats.

Il giovane, Giuseppe S., di 34 anni avrebbe utilizzato una corda attaccata al montante della doccia per togliersi la vita. Il gesto suicida sembra sia avvenuto in quei dieci minuti in cui il compagno si è allontanato dal museo. Ancora non si conoscono i motivi che abbiamo potuto spingere l’uomo a togliersi la vita.

Sul cadavere è stata disposta l’autopsia che sarà effettuata oggi presso l’istituto di Medicina legale del Policlinico Gemelli. Gli inquirenti, infatti, pur ritenendo plausibile l’ipotesi suicidaria, vogliono cercare di capire come possa essere maturato nell’uomo l’intento suicida.

“Ero uscito solo da dieci minuti. Quando sono tornato, il mio compagno si era già ucciso”, ha dichiarato il curatore del museo.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Trevi-Campo Marzio e i sanitari del 118 che hanno potuto solo constatare il decesso del giovane suicida.

Similar Articles

Lascia un commento


Top