Roma. Netturbini presi a bastonate da rom. 3 arresti

Roma, 15 aprile 2015 – Netturbini dell’Ama sono stati picchiati e presi a bastonate perché volevano impedire che alcuni rom gettassero pneumatici in un’isola ecologica, tipo di materiale che richiede un trattamento diverso e speciale.
E’ accaduto ieri mattina intorno alle 10 a Roma, nel centro di raccolta in via del Campo Boario, quartiere Testaccio.

Secondo una prima ricostruzione i tre rom, dopo aver preso a bastonate gli operatori ecologici sarebbero scappati a bordo di un furgoncino del quale i dipendenti Ama avrebbero preso il numero della targa e segnalato ai Carabinieri della stazione Garbatella.

I militari avrebbero poi individuato i tre che sono stati arrestati e portati in cella.

[easy_ad_inject_1]L’Ama spiega che i netturbini non potevano accogliere nel centro di raccolta il materiale che i rom pretendevano di scaricare “in quanto si tratta di rifiuti speciali che non si possono smaltire in quel centro. Quindi il capo zona e i due operatori presenti hanno accompagnato i nomadi fuori della struttura”.

Nonostante l’invito ad andarsene i rom avrebbero preso a bastonate i netturbini, tre dei quali hanno riportato alcune lesioni, fra cui una frattura nasale ed il capo zona è stato medicato all’ospedale San Camillo in Roma.

Daniele Fortini, presidente Ama e Alessandro Filippi, direttore generale della stessa azienda esprimono in una nota ferma condanna per “questo atto vile che ha colpito inaspettatamente i lavoratori dell’azienda, impegnati a svolgere correttamente le proprie mansioni nel rispetto delle regole e delle procedure. Un doveroso ringraziamento va sia agli operatori sanitari che hanno soccorso i tre lavoratori, sia ai carabinieri che hanno svolto tutti i rilievi avviando immediatamente le indagini per risalire ai responsabili”.

Il Sindaco di Roma Ignazio Marino e l’Assessore all’Ambiente e ai Rifiuti Estella Marino hanno espresso vicinanza ai netturbini “insieme alla condanna per un gesto tanto vile e vigliacco. In attesa delle indagini dei carabinieri non possiamo che ringraziare l’azienda e i suoi dipendenti per quello che fanno ogni giorno per la città” conclude la nota.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it