Roma. Rapina a Prati: morto il gioielliere Giancarlo Nocchia. Giorgia Meloni:”Roma è allo sbando. Fa quasi paura”

Roma, 16 luglio 2015 – Una cruenta rapina è stata compiuta ieri a Roma ai danni di una gioielleria in via dei Gracchi nel quartiere Prati dove il gioielliere, Giancarlo Nocchia, 70 anni è stato trovato morto.

[easy_ad_inject_1] A quanto si apprende l’allarme sarebbe stato lanciato da un altro negoziante che è entrato nella gioielleria e ha trovato il gioielliere riverso a terra senza vita.

Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno effettuato i primi rilievi secondo i quali il decesso sarebbe avvenuto durante una rapina finita male. Il negozio si è presentato ai militari completamente a soqquadro e le vetrine svuotate del loro prezioso contenuto.

Sul corpo della vittima sono state rinvenute ferite inferte forse da corpo contundente e segni che fanno pensare ad una violenta colluttazione. Probabilmente il gioielliere ha tentato di difendersi con tutto se stesso.

Il magistrato ha disposto l’autopsia per fare definitiva chiarezza sulle cause della morte. I carabinieri continuano le indagini ed in particolare la concentrazione si sta spostando anche sulle telecamere.

Il cognato del gioielliere ha dichiarato:

“Una rapina finita male. Una botta in testa ed è morto sul colpo. Ci ha avvertito il figlio, è successo tra le 4 e le 5. Aveva riaperto alle 4 e in quel momento stava da solo”. “E’ stata una brutta rapina, figlia di questa crisi, davanti a cui le forze politiche non riescono a fare niente. Dovrebbero inasprire le pene – conclude il cognato- perché è impossibile morire così, è impensabile, è assurdo”.

La vittima avrebbe reagito: Dai primi riscontri sembra che la vittima abbia aperto la porta a un uomo con una parrucca che si è finto cliente; con lui la vittima avrebbe avuto una colluttazione. Lo rivelano le agenzie.

Durante la fuga, inoltre, il rapinatore avrebbe perso una scatola con dentro alcuni gioielli.
Il bottino della rapina non è stato ancora quantificato.

Il cordoglio di Giorgia Meloni: “Profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia del signor Giancarlo Nocchia, il gioielliere romano ucciso barbaramente oggi durante una rapina. Ogni giorno una tragedia. Ogni giorno crimini efferati gettano nel lutto la Capitale d’Italia. Roma è allo sbando. Fa quasi paura”. Lo ha scritto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia su Facebook
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *