Roma. Tassista violentata. Chiuso il profilo facebook del presunto violentatore

Roma, 11 maggio 2015 – La polizia su disposizione degli inquirenti hanno disposto la chiusura del profilo facebook di S.B, l’uomo arrestato ieri con l’accusa di aver stuprato e rapinato una tassista a Roma. Appena diffusa la notizia della sua confessione il suo profilo facebook, ancora operativo fino a stasera, sarebbe stato inondato di messaggi offensivi e insulti.

[easy_ad_inject_1] “L’ennesimo padre di famiglia che ha sbroccato”. “Bastardo, sei anche un padre di famiglia”. “Infame schifoso” “Quindi è proprio vero, è stato lui? Come è possibile?”. Questi alcuni dei messaggi riportati dalle agenzie italiane e pubblicate da utenti sul profilo facebook dell’uomo incriminato.

La polizia ha provveduto alla chiusura della pagina Facebook anche per tutelare la figlia dell’uomo che ha solo 7 anni.

 

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *