Roma. Trovati teschio e ossa umane in cassonetto. Appartenevano a studio medico

Roma, 23 settembre 2015 – E’ giallo a Roma per il ritrovamento di un teschio e ossa umane tra i rifiuti in un cassonetto.
[easy_ad_inject_1]La macabra scoperta sarebbe stata fatta da un dipendente dell’Ama, la società che si occupa della accolta, trasporto, trattamento, riciclaggio e Smaltimento rifiuti nella Capitale.

Il ritrovamento è stato fato in via Flavio Stilicone. Il dipendente Ama, subito dopo il ritrovamento ha dato l’allarme e sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Scientifica che hanno effettuati i rilievi.

Dai primi accertamenti si potrebbe trattare di teschio e ossa utilizzati ad uso medico ma maggiori approfondimenti dovranno essere fatti. La polizia ha proceduto dunque al sequestro delle ossa umane per ulteriori esami.

Svelato il mistero – Dopo qualche ora il mistero è stato svelato: il teschio e le ossa appartenevano a uno studio medico. Il titolare dello studio avrebbe riferito alla polizia che si trattava di ossa vecchie di decenni e che sono state gettate in uno scatolone prima della chiusura dello studio.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *