You are here
Home > Italia > Roma choc. Uomo molesta bambina sul bus e aggredisce la madre. Arrestato

Roma choc. Uomo molesta bambina sul bus e aggredisce la madre. Arrestato

Fallback Image

Roma, 9 luglio 2015 – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un uomo di 41 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una bambina di 10 anni e lesioni personali aggravate nei confronti della madre corsa in difesa della piccola.

[easy_ad_inject_1] I fatti si riferiscono a un paio di giorni fa quando a bordo del bus della linea 492  di Roma l’uomo avrebbe pesantemente molestato una bambina di appena 10 anni che si trovava in compagnia della madre la quale quando si è accorta della molestia ha reagito per difenderla e per questo è stata aggredita e picchiata dall’uomo.

I Carabinieri hanno fermato l’uomo in via Barberini insospettiti dal fatto che stava fuggendo in strada appena sceso dal bus, poi una volta fermato hanno acquisito le testimonianze delle persone presenti sul bus ricostruendo tutta la dinamica della violenza alla bimba e della conseguente aggressione alla mamma.

Sul posto è confluita anche un’ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportare la donna e la bambina, in evidente stato di shock,presso l’ospedale “Bambin Gesù“dove gli sono state diagnosticate lesioni guaribili, rispettivamente, in 30 e 2 giorni.

L’uomo è stato tradotto al carcere di Regina Coeli dove si trova a disposizione dei magistrati.

[easy_ad_inject_2]

Similar Articles

3 thoughts on “Roma choc. Uomo molesta bambina sul bus e aggredisce la madre. Arrestato

  1. Molestare i bambini e’ la cosa piu’ terribile che un essere umano possa fare! Ma vorrei chiedere gentilmente all’autore cosa vuol dire cittadino SICILIANO, che i Siciliani non siamo cittadini Italiani??? Le ricordo che il Presidente della Repubblica e’ SICILIANO. Si vergogni!!!

    1. Salve Sandro, nel ringraziarla del commento precisiamo che non c’era alcuna volontà di urtare la sensibilità degli amici della Sicilia, regione fantastica con popolo fantastico. Nel chiederle scusa abbiamo deciso di pubblicare il suo commento e di correggere opportunamente l’articolo togliendo il riferimento alla regione, riferimento, ripetiamo, che non voleva assolutamente essere offensivo ma solo perché come tale riportato dalle agenzie.

      Cordialità

      1. Carissima redazione,

        l’ammissione di un errore e’ la qualita’ piu’ nobile che un essere umano possa avere. Compiaciuto della vostra azione, vi auguro buon lavoro.

        Cordiali Saluti
        Sandro

Lascia un commento


Top