Romina Power chiede il silenzio stampa su Ylenia Carrisi: “basta parlare di mia figlia”

Roma, 30 novembre 2015 – Dopo le ultime sconcertanti notizie dall’America sul presunto assassinio di Ylenia Carrisi ad opera di un serial killer, Romina Power chiede il silenzio stampa sulla figlia e lo fa con una lettera aperta ai media.

[easy_ad_inject_1]”Cara stampa, torno in Italia per rimanere paralizzata davanti ad un’edicola. Basta speculazioni! Basta attività! Una madre chiede, anzi impone, il silenzio stampa. Per mia figlia, la mia Ylenia Carrisi. Basta!”, scrive Romina Power in una lettera aperta alla stampa, a proposito delle ultime indiscrezioni legate alla scomparsa della figlia Ylenia.

L’ex moglie di Al Bano invoca, dunque, il silenzio stampa sul mistero della scomparsa della figlia e non le manda certo a dire, lo fa con un tono molto duro, con quello di una madre con il cuore a pezzi, in una lettera pubblicata il giorno in cui Ylenia avrebbe compiuto 45 anni.

La Power è venuta a conoscenza delle novità su sua figlia solo al suo rientro in Italia da Los Angeles, quando passando davanti ad un’edicola ha visto le foto della figlia in prima pagina sui giornali.

Della ragazza si perse ogni traccia nella notte del 31 dicembre del 1993, mentre si trovava a New Orleans. Una scomparsa ancora oggi avvolta nel mistero. Ora, la nuova indagine sembra voler porre fine alle speranze di una madre che chiede soltanto di lasciarla nel suo dolore.

“Ci sono tante disgrazie nel mondo quotidianamente, ma, consapevolmente speculare sul dolore altrui, lo trovo la più grande bassezza. Si dà per certo ciò che non lo è, pur di fare del becero sensazionalismo, pur di vendere e guadagnare qualche sporca moneta. Chi compila quelle ‘notizie’ avrà pure una famiglia, avrà pure un po’ di empatia, come si fa a non avere più cuore? Un cuore per una famiglia che soffre da anni. Una madre chiede silenzio per mia figlia. La mia Ylenia Carrisi. Basta speculazioni!”

scrive Romina Power.

Nell’ambito della nuova indagine americana, che sta conducendo l’agente Dennis Haley basata sulle rivelazioni del serial killer, sarebbe stato chiesto alla famiglia un nuovo esame del Dna poiché i vecchi documenti relativi al caso di Ylenia Carrisi andarono persi durante l’uragano che colpì duramente New Orleans. Al Bano avrebbe confermato che è stato fatto il prelievo a lui e ai suoi figli ma Romina Power ha smentito la notizia.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *