You are here
Home > Italia > Scandalo a Treviglio. Il Sindaco Beppe Pezzoni confessa e si dimette: non ho la laurea

Scandalo a Treviglio. Il Sindaco Beppe Pezzoni confessa e si dimette: non ho la laurea

Fallback Image

Treviglio, 9 ottobre 2015 – Ancora non si è placato lo scandalo Marino a Roma e già si parla di un altro sindaco finito nella bufera. Un nuovo scandalo è scoppiato, infatti, a Treviglio, un comune di circa 30mila abitanti in provincia di Bergamo, dopo la confessione del Sindaco e professore Giuseppe Pezzoni che ha ammesso pubblicamente di non aver mai conseguito la laurea, pur insegnando da più di venti anni.

[easy_ad_inject_1]Il Sindaco finito nella bufera ed ora indagato per falso e truffa, ha annunciato che si dimetterà dalla sua carica pubblica il prossimo 25 novembre, dopo l’approvazione in Consiglio comunale del bilancio.

Dopo la sua pubblica confessione su Facebook, il 23 settembre scorso, Beppe Pezzoni ha anche lasciato il suo incarico di professore nella scuola superiore dove insegnava e dove dal 2009 era anche preside, ma non sembra che il gesto sia servito a fermare le indagini sul suo conto.

Da quanto si apprende sembra che oltre che per truffa e falso (appunto per aver fornito un documento falso, cioè il titolo di laurea mai conseguito), il sindaco di Treviglio sia anche indagato per abuso d’ufficio, insieme ad altri quattro dei cinque componenti della Giunta comunale, per presunti favori ad un privato per la realizzazione di un’opera.

Il Sindaco Beppe Pezzoni, ex Pdl, è finito così nella bufera e ha dovuto cambiare i piani per il suo futuro. Il sindaco dimissionario del bergamasco pensava infatti già ad una sua prossima ricandidatura.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top