Scandalo Panama Papers, Wikileaks accusa Usa e George Soros

Panama Papers chi c’è dietro? Secondo Wikileaks ci sarebbero gli Stati Uniti e il miliardario americano d’origine ungherese, George Soros, dietro lo scandalo Panama Papers e, in particolare, dietro l’attacco sferrato contro il presidente russo Vladimir Putin.

Lo dichiara la stessa organizzazione di Julian Assange attraverso un tweet: tutto sarebbe passato attraverso l’Occrp (Organized crime and corruption project), finanziato da Usaid, l’agenzia Usa per lo sviluppo.

Già alle prime rivelazioni di stampa sullo scandalo Panama Papers il Cremlino, attraverso il suo portavoce Peskov, aveva duramente replicato: gli autori di queste inchieste “inventano ciò che scrivono”,”sappiamo bene chi fa parte di questa comunità giornalistica: Cia e altri servizi speciali” aveva detto aggiungendo “Siamo dispiaciuti delle accuse “sui presunti legami” del presidente russo. Si è reso necessario denigrare Putin dopo i “successi dell’esercito russo in Siria e la liberazione di Palmira”.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *