Scoperta archeologica in Sardegna: antica nave romana ritrovata nei fondali della Gallura. Il video del ritrovamento

Sassari, 22 giugno 2015 – Un’antica nave romana è stata scoperta nei fondali della Sardegna nelle acque della Gallura. L’importante scoperta archeologica è stata fatta dalla ​Polizia di Stato di Sassari, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica della Sardegna. In calce il video diffuso dalla Polizia di Stato.

[easy_ad_inject_1] A quanto si apprende, i poliziotti del Nucleo Sommozzatori, a meno cinquanta metri di profondità, hanno rinvenuto un relitto di età romana lunga 18 metri e larga 7, carica di laterizi di età romana imperiale, prodotti nelle officine intorno Roma. Per gli esperti il ritrovamento del relitto, considerando il suo carico e il suo posizionamento sui fondali del mare, rappresenta un unicum valore scientifico immenso.

Il carico risulta essere intatto e in buono stato di conservazione e appare stivato come probabilmente era al momento della partenza, cosa che dimostrerebbe che la nave sia affondata verticalmente verso il fondo.

Secondo gli archeologici l’imbarcazione era destinata alla Spagna o alla costa occidentale della Sardegna.

I sommozzatori e la Soprintendenza spiegheranno tutti i particolari in una conferenza stampa convocata per martedì 23 al commissariato di Olbia.

Di seguito il video della Polizia di Stato sul ritrovamento del relitto.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *