You are here
Home > Salute > Scoperta proprietà “anti-golosi” dell’ormone FGF21: l’ideale per le feste di Natale

Scoperta proprietà “anti-golosi” dell’ormone FGF21: l’ideale per le feste di Natale

Fallback Image

Dallas, 27 dicembre 2015 – Nel periodo delle feste di Natale e Capodanno si assumono generalmente maggiori quantità di zuccheri e alcool non solo per i succulenti cenoni, ma soprattutto per i tanti dolci, tradizionali o meno, a cui siamo bene o male tutti continuamente “costretti” a consumare.

Tuttavia gli scienziati in due diversi studi, uno dell’università dell’Iowa e l’altro del Southwestern Medical Center dell’Università del Texas, hanno scoperto che in realtà, l’esagerazione di dolci e liquori ha un antidoto naturale nel corpo costituito da un ormone prodotto dal fegato, chiamato FGF21, che ha la proprietà di tenerci lontano da alcol e zuccheri quando esagerando nel consumo potrebbe diventare pericoloso.

L’effetto di tale ormone è di ridurre la voglia e il consumo di zucchero e alcol, facendo calare il livello di dopamina, neurotrasmettitore endogeno prodotta in diverse aree del cervello, e che gioca un ruolo molto importante in comportamento, cognizione, movimento volontario, motivazione, punizione e soddisfazione, nell’inibizione della produzione di prolattina, sonno, umore, attenzione, memoria di lavoro e di apprendimento.

“Questa è la prima volta che un ormone prodotto dal fegato ha mostrato di influenzare la preferenza per zucchero e alcol nei mammiferi”, dichiara Steven Kliewer, professore di Biologia molecolare e Farmacologia dell’ateneo texano e co-autore senior dello studio.

I diversi test condotti su topi hanno dimostrato che il fegato produce l’ormone come risposta all’assunzione di zucchero, entra nel sangue e manda un impulso al cervello facendo venir meno la voglia di zucchero.

I nostri risultati sollevano la possibilità che la somministrazione di Fgf21 possa influenzare la preferenza verso i nutrienti ed essere usato per trattare l’alcolismo“, spiega Kliewer.

Secondo i ricercatori lo scopo è quello di migliorare la qualità della dieta, evitare il consumo di cibo spazzatura o proteggere il fegato dall’eccesso di alcol.

Le conseguenze di questa scoperta sono importanti: si può sfruttare l’azione dell’ormone FGF21 a livello terapeutico per diabete e obesità. Ma, spiegano i ricercatori, servono ulteriori studi per arrivare a sfruttare la proteina ‘anti-vizi’ per via farmacologica.

Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top