Sentenza per De Luca in tempi brevi: “Sono sereno e tranquillo”

Napoli, 1 luglio 2015 – Procede il ricorso d’urgenza che Vincenzo De Luca, neo governatore della Campania, ha presentato l’altro ieri al tribunale di Napoli contro il provvedimento di sospensione firmato dal premier Matteo Renzi venerdì scorso per effetto della legge Severino.

[easy_ad_inject_1] A quanto si apprende dalle agenzie il ricorso è stato assegnato alla 1a sezione civile del tribunale di Napoli, giudice Gabriele Cioffi. Avendo i requisiti dell’urgenza il magistrato provvederà a breve a fissare la data dell’udienza. La sentenza che deciderà l’eventuale accoglimento della richiesta di “sospensione delle sospensione” dovrebbe arrivare in tempi brevi.

Intanto De Luca fa sapere con un lungo post su Facebook che “Come confermato oggi pomeriggio su Radio Kiss Kiss Napoli, sono assolutamente sereno e tranquillo, e continuo a lavorare con tutti i miei collaboratori sulle questioni e i problemi che riguardano i cittadini della ‪#‎Campania‬. Ho presentato il ricorso presso il Tribunale di Napoli e attendo con grande fiducia il pronunciamento: sono convinto di concludere questa fase in tempi ragionevolmente rapidi, ma non aggiungo altro per rispetto doveroso nei confronti della magistratura.
Attualmente c’è un doppio procedimento in corso: quello che riguarda l’udienza di merito, che richiederà tempi più lunghi, e poi l’articolo 700, ovvero la richiesta di una procedura di urgenza per consentirci di affrontare la questione prima dell’insediamento del nuovo consiglio regionale. La legge Severino andava modificata già un anno e mezzo fa, in virtù dei pronunciamenti del Tribunale Amministrativo di Napoli, di quello di Salerno, del Consiglio di Stato e della Corte d’Appello di Bari, con i quali si sospendeva l’esecutività della Severino.
Intanto, come sapete, sono già al lavoro per individuare una soluzione tecnica per arginare il problema ‪#‎TerradeiFuochi‬, e a settembre saremo in grado di dare delle risposte certe ai nostri concittadini: presenteremo all’Expo di Milano i risultati delle analisi su acqua, terra e aria, per dare inizio ad una campagna di controinformazione sulla Campania. Non l’immagine della delinquenza, della camorra o della Terra dei Fuochi, ma quella di un ambiente che è il più controllato di Italia, con prodotti agroalimentari di eccellenza.
Voglio lanciare un messaggio di grande fiducia. Al di là della confusione di queste ore, delle strumentalizzazioni, delle sceneggiate, saremo in grado di offrire a brevissimo l’immagine della Campania che vogliamo: una regione dal grande rigore istituzionale e da una severità spartana nella gestione del bene pubblico. Lamentele zero, si lavora pancia a terra dando il massimo per risolvere i problemi e dare serenità ai cittadini.”

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *