Serie A, Risultato Roma Bologna 1-1. Classifica definitiva serie A e marcatori 32ma giornata

Roma, 11 aprile 2016 – Con l’incontro tra Roma e Bologna all’Olimpico terminato col pareggio di 1-1 si chiude la trentaduesima giornata di campionato di Serie A. Nel posticipo di domenica la Lazio si è imposta a Palermo per 3-0. Nel pomeriggio il Napoli ha vinto nettamente sull’Hellas Verona per 3-0, il Torino si è imposto sull’Atalanta per 2-1 e la Sampdoria ha battuto l’Udinese per 2-0 nella sfida salvezza.

Vediamo di seguito tutti gli incontri previsti per questa giornata di campionato, la classifica provvisoria e marcatori.

I posticipi di campionato

Roma-Bologna 1-1 Stadio Olimpico di Roma lunedì 11 aprile 2016 dalle ore 20:45. Diretta su Sky, Mediaset Premium e Serie A Tim Tv. La Roma non riesce a conquistare in casa i tre punti e il Napoli e il 2° posto sono a 6 punti.
Giallorossi a tratti arrembanti, ma non precisi o fortunati. Salah prende tre pali: stacco di testa su cross di Digne (16′); su imbucata di Perotti e deviazione di Mirante (23′, poteva fare meglio); gran sinistro a giro (46′). Gli ospiti passano con Rossettini (25′) di testa su punizione. Totti entra al 46′ e trova l’assist che Salah trasforma in pareggio al 50′. La Roma comincia una fase d’assedio che non dà frutti. Negli ultimi 20′ il Bologna difende facile.

Palermo-Lazio 0-3 (partita in corso) Stadio Renzo Barbera di Palermo domenica 10 aprile 2016 dalle ore 20:45.Diretta su Sky e Mediaset Premium.Gol: 10′ e 15′ Klose, 72′ F.Anderson. Partita del ‘Barbera’ disturbata dalle intemperanze dei tifosi rosanero, l’esplosione di numerosi petardi porta a due sospensioni della gara al 22′ e al 59′. L’arbitro Gervasoni ha dovuto sospendere il gioco per circa 2′, dopo che dalla curva dei tifosi di casa sono stati lanciati in campo quattro petardi. Altro stop al 59′, a causa dell’esplosione di un’ulteriore petardo, vicino ai giocatori. Solo dopo aver parlato con i dirigenti dell’ordine pubblico, Gervasoni ha fatto riprendere il gioco. Palermo inesistente. Il portiere capitola tre volte, prima con la doppietta di Klose dopo 10 e 15 minuti e poi di nuovo al 72′ sull’incursione di Felipe Anderson liberato da Klose.
Lotito: “Ci serviva una partita così. Dobbiamo ancora correre e pedalare”…”Rialziamo la testa ed andiamo avanti”.

Le partite di domenica pomeriggio

Napoli-Hellas Verona 3-0 Stadio San Paolo di Napoli domenica 10 aprile 2016 dalle ore 15:00.Diretta su Sky e Mediaset Premium. Gol 33′ Gabbiadini, 45′ + 2′ Insigne (R), 70′ Callejon

Sampdoria-Udinese 2-0 Stadio Luigi Ferraris di Genova domenica 10 aprile 2016 dalle ore 15:00.Diretta su Sky e Serie A Tim Tv. Gol: 58′ Armero (A),
85′ Fernando

Torino-Atalanta 2-1 Stadio Olimpico di Torino domenica 10 aprile 2016 dalle ore 15:00.Diretta su Sky. Gol: 35′ Peres, 46′ Lopez, 82′ Cigarini.

L’anticipo di domenica

Empoli-Fiorentina 2-0 Stadio Carlo Castellani di Empoli domenica 10 aprile 2016 dalle ore 12:30.Diretta su Sky e Mediaset Premium. Gol: 41′ M. Pucciarelli, 88′ P.Zielinski.
L’Empoli batte a sorpresa la Fiorentina nel derby toscano per 2-0. Azzurri praticamente in salvo, mentre i viola, che non vincono da 6 gare, restano al quinto posto in classifica di serie A. Giampaolo deve rinunciare in extremis a Skorupski:in porta esordio di Pelagotti. Primo tempo senza emozioni con unica nota di Pucciarelli che approfittando di una corta respinta di Roncaglia, supera l’incolpevole Tatarusanu (41′). Ad inizio ripresa Saponara sciupa il raddoppio. Annullato pari Kalinic (netto fuorigioco). Forcing Fiorentina,ma all’89mo arriva il bis firmato da Zielinski.

Gli anticipi di sabato

Frosinone-Inter 0-1 Stadio Comunale di Frosinone sabato 9 aprile 2016 dalle ore 15:00.Diretta su Mediaset Premium e Serie A Tim TV. Gol: 74′ Icardi
L’Inter ha vinto a Frosinone 1-0 e sorpassa al quarto posto la Fiorentina mentre la squadra ospitante resta penultima in classifica a 27 punti.
Il un primo tempo con poche emozioni ci provano Biabiany e Perisic. Nel secondo tempo i giallazzurri colpiscono diversi pali con Blanchard che sbatte sul palo (forse sfiora Ciofani). Poi è la volta di Paganini, che gira di testa e centra in pieno il montante. Infine,punizione di Pavlovic sull’incrocio dei Pali.
L’Inter invece va in gol al 74′ con Icardi con colpo di testa all incrocio su assist di Perisic. Icardi fa segno 50 perché sono cinquanta gol in 100 partite da nerazzurro.
Icardi: “Lo dico per l’ultima volta, sono qui per vincere e per fare grandi cose”…”Il terzo posto? Non parlo di Champions ma dico solo che bisogna vincere sempre.
Poi a maggio si tireranno le somme. Nel calcio può succedere di tutto”.

Chievo Verona-Carpi 1-0 Stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona sabato 9 aprile 2016 dalle ore 18:00.Diretta su Sky e Mediaset Premium. Il Chievo batte con un gol di scarto, il Carpi,che in chiave salvezza ora attende la partita del Palermo con la Lazio. Al ‘Bentegodi’ di Verona, Pellissier entra e dopo 4 minuti risolve in girata fulminando Belec.(83′). Castori non riesce così a conquistare un punto prezioso per staccare di due lunghezze il Frosinone e di una il Palermo. Carpi terz’ultimo a 28 punti, come il Palermo che ora ha la chance del sorpasso.
Fabrizio Castori: “Dispiace perdere così perché non meritavamo, non ci resta che rialzarci e dare il massimo perché abbiamo ancora delle gare da giocare”.
Alessandro Gamberini: “Abbiamo la possibilità di guardare in alto e fare qualcosa di straordinario. Vogliamo andare oltre le nostre possibilità e con continuità, fino alla fine della stagione”. “Essere a fine campionato nel gruppo delle big sarebbe la ciliegina sulla torta”. “Non vogliamo sederci. Affronteremo le prossime gare con la stessa determinazione vista col Carpi”.

Sassuolo-Genova 0-1 Stadio Mapei Stadium di Reggio Emilia sabato 9 aprile 2016 dalle ore 18:00.Diretta su Sky e Mediaset Premium. Il Genoa passa in casa
del Sassuolo per 0-1. A Reggio Emilia, decide un gol di Dzemaili al 42′, dopo palo colpito da Matavz. Perin poi blinda il risultato.

Milan-Juventus 1-2 Stadio Giuseppe Meazza di Milano sabato 9 aprile 2016 dalle ore 20:45.Diretta su Sky e Mediaset Premium. Gol 18′ Alex, 27′ Mandzukic, 65′ Pogba. La Juventus vince in casa del Milan e nell’anticipo del sabato, porta a +9 il vantaggio sul Napoli, a sua volta impegnato col Verona ultimo in classifica. Per i bianconeri si tratta della 21.ma vittoria in 22 gare a parte il pari col Bologna.
Sotto gli occhi del ct Conte, Buffon nega il gol ad Abate e Balotelli, ma capitola sulla testata di Alex su corner al 18′. La Juve si scuote e pareggia con Mandzukic in combinazione con Morata (27′). Nella ripresa,Bacca impegna Buffon che manda sulla traversa il tap in di Balotelli. Decide Pogba su azione da calcio d’angolo (65′).
Mihajlovic: “Ho scambiato due parole con Galliani, c’era anche Allegri, che era d’accordo sul pareggio come risultato più giusto. Chi mi conosce sa che non mollo mai, finché sarò l’allenatore del Milan darò il massimo”.
Donnarumma sull’incontro di Coppa Italia del 21 maggio, ancora contro la Juve: “Ce la possiamo fare, questa volta non siamo stati fortunati”.
Pogba: “Vittoria meritata, siamo una squadra matura. Lo scudetto? Non è ancora finita, dobbiamo continuare a vincere. Le voci di mercato? Non mi interessano”.
Marotta su Pogba: “Il contratto è una formalità. Conta molto di più la progettualità, il nostro ciclo con Allegri è appena iniziato e sono certo che continueremo insieme”.

Classifica Serie A 32ma giornata
Juventus 76, Napoli 70, Roma 64, Inter 58, Fiorentina 56, Milan 49, Sassuolo 48, Lazio 45, Chievo Verona 44, Genoa 40, Empoli 39, Bologna 37, Torino 36, Atalanta 36, Sampdoria 36, Udinese 34, Palermo 28, Carpi 28, Frosinone 27, Hellas Verona 22.

Classifica marcatori
Higuain (Napoli) 30, Bacca (Milan) 14, Dybala (Juventus) 14, Icardi (Inter) 14, Eder (Inter) 12, Ilicic (Fiorentina) 12, Insigne (Napoli) 12, Salah (Roma) 12, Kalinic (Fiorentina) 11, Maccarone (Empoli) 11,Pavoletti (Genoa) 10, Belotti (Torino) 9, Pjanic (Roma) 9, Thereau (Udinese) 9, Ciofani (Frosinone) 8, Destro (Bologna) 8, Dionisi (Frosinone) 8,Dzeko (Roma) 8, Gilardino (Palermo) 8, Mandzukic (Juventus) 8, Paloschi (Chievo Verona) 8, Quagliarella (Sampdoria) 8, Soriano (Sampdoria) 8, Anderson (Lazio) 7, Candreva (Lazio) 7.
Qui la classifica completa dei marcatori di serie A

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *