You are here
Home > Italia > Silvio Berlusconi dal San Raffaele: “Commosso da tanto affetto. Sono sereno, mi affido a Dio e ai medici”

Silvio Berlusconi dal San Raffaele: “Commosso da tanto affetto. Sono sereno, mi affido a Dio e ai medici”

Fallback Image

Milano, 10 giugno 2016 – Il leader di Forza Italia, l’ex premier Silvio Berlusconi, ricoverato al San Raffaele di Milano, dove la settimana prossima si dovrà sottoporre ad un delicato intervento chirurgico per la sostituzione della valvola aortica, ringrazia tutti per la grande manifestazione d’affetto che sta ricevendo in questi giorni di degenza ospedaliera.

“Desidero ringraziare tutti coloro che mi hanno fatto pervenire manifestazioni di affetto ed espressioni augurali, mi hanno davvero commosso. Non dimenticherò le parole di amici, di esponenti politici, di collaboratori di una vita di lavoro, dei moltissimi sostenitori che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza con calore straordinario. Sono sereno, e affronto questo passaggio delicato affidandomi a Dio ed alla straordinaria professionalità dei medici e del personale del San Raffaele. Seguo da qui le vicende politiche in vista dei ballottaggi, e chiedo a tutte le donne e gli uomini di Forza Italia il massimo impegno per far prevalere i candidati del centro-destra ovunque siano in campo. Forza Italia è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e periferici ed è perfettamente in grado di operare in questi giorni di mia forzata assenza.”, scrive Berlusconi su Facebook dall’ospedale dov’è ricoverato.

L’intervento al quale si sottoporrà la settimana prossima il leader di Forza Italia durerà circa quattro ore, come ha spiegato in conferenza stampa il suo medico personale, il dottor Alberto Zangrillo. che ha assicurato “Berlusconi tornerà più forte di prima”.

Sarà il professor Ottavio Alfieri, primario di cardiochirurgia al San Raffaele e professionista apprezzato a livello mondiale, ad eseguire il delicato intervento chirurgico all’ex premier.

Similar Articles

Lascia un commento


Top