Silvio Berlusconi gli amministratori di Forza Italia: “Se mi arrestano fate la rivoluzione”

Milano, 17 luglio 2015 – Silvio Berlusconi si scaglia contro la legge elettorale chiedendo che sia cambiata.
[easy_ad_inject_1] “Sono certo che la legge elettorale subirà dei cambiamenti”, ha detto il Cavaliere all’Assemblea degli amministratori di Forza Italia spiegando che “Il sistema dei 100 capilista bloccati è ingiusto”,meglio “un sistema di preferenze libero per tutti”.

Poi sulla sua situazione giudiziaria Berlusconi ha ribadito la sua innocenza nel processo sulla compravendita dei senatori:”Regalo 200 milioni di euro a chi riesce a dimostrare che ho dato 2 milioni a De Gregorio”.

“Non me ne vado – aggiunge- Resto qui ad affrontare anche la sinistra e i pm. E non avendo più nulla, nessuno che mi copre, potrebbe anche accadere che qualche pm potrebbe anche portarmi a non essere più libero. Se dovesse accadere, spero abbiate il coraggio di fare una rivoluzione”

Poi un attacco al premier Matteo Renzi: “Ha una maggioranza usurpata, oggi l’Italia non è una democrazia”
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *