Silvio Berlusconi, operazione a cuore aperto. Letta: “E’ andata bene”

Come da programma, il leader di Forza Italia, l’ex premier Silvio Berlusconi, è stato sottoposto al delicato intervento chirurgico per la sostituzione della valvola aortica presso l’ospedale San Raffaele di Milano.

L’intervento è terminato e secondo quanto riportano in tempo reale i media non ci sarebbero state complicazioni in sala operatoria. Anche Gianni Letta ha confermato: “Tutto bene, ora sono più tranquillo. Scusate ma ero in ansia” ha detto Gianni Letta alla presentazione del premio Biagio Agnes.

L’operazione a cuore aperto – L’operazione chirurgia a cui è stato sottoposto Berlusconi è un intervento di sostituzione della valvola aortica: i medici hanno ritenuto che fosse necessario in seguito alla diagnosi di “insufficienza aortica di grado severo” fatta nei giorni scorsi. Affanno e fatica a respirare i sintomi accusati da Berlusconi, che si è sentito male domenica 5 giugno, mentre si trovava a Roma per votare alle amministrative: rientrato a Milano, è stato poi ricoverato al San Raffaele, dove i medici hanno prima riscontrato uno scompenso cardiaco e, in seguito a diversi esami, l’insufficienza aortica.

Berlusconi è stato portato in sala operatoria alle 8 di martedì ed è stato operato dal primario di cardiochirurgia Ottavio Alfieri, l’aiuto Alessandro Castiglioni e Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione in via Olgettina (da anni anche medico di fiducia del leader di Forza Italia), hanno iniziato il delicato intervento di sostituzione della valvola aortica.

Durante l’intervento il sangue del Cavaliere è stato fatto circolare grazie a una macchina cuore-polmoni.

Ad attendere la fine dell’intervento chirurgico i figli di Berlusconi, il fratello Paolo e Francesca Pascale, Fedele Confalonieri.

La vigilia dell’intervento al cuore – Berlusconi si era detto “preoccupato, ma anche confortato dall’affetto manifestato”. Berlusconi si è poi confessato e preso la Comunione dal prevosto dell’ospedale, don Matteo. Già nei giorni scorsi Berlusconi aveva detto di affidarsi “a Dio e ai medici”. In un post pubblicato ieri sul suo profilo Facebook, Berlusconi ha scritto di aver tratto beneficio “dal sostegno e dall’affetto che mi sono pervenute da ogni parte, anche dai cosiddetti avversari politici. Che bella un’Italia così, in cui tutti si vogliono bene! A tutti un grazie riconoscente e un abbraccio affettuoso”.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *