You are here
Home > Salute > Sindrome di Asperger. Diventa virale il video di Danielle, la ragazza aiutata dal suo cane durante la crisi

Sindrome di Asperger. Diventa virale il video di Danielle, la ragazza aiutata dal suo cane durante la crisi

Fallback Image

Roma, 17 giugno 2015 – Sta diventando un vero e proprio fenomeno virale il video pubblicato da Danielle Jacobs affetta da sindrome di Asperger. Nel video pubblicato su youtube, visto già da oltre 2 milioni di utenti, Danielle Jacobs mostra il momento drammatico della crisi depressiva nella quale cerca ripetutamente di farsi del male ma il suo cane Samson interviene e la ferma.

[easy_ad_inject_1]”Questo è ciò che significa soffrire di Asperger – scrive Danielle postando il video in Rete – Si prega di non postare commenti negativi non è facile aprirmi e condividere la mia vita quotidiana. Questo è ciò che è considerata una crisi. Sì Samson è allertato. L’ho allenato per accorgersi degli episodi depressivi e di autolesionismo, e lui è in allerta. Sembra che la risposta sia in ritardo ma è in realtà come dovrebbe essere quando sto uscendo dalla crisi e tendo ad avere un attacco di panico dopo.”

Samson è stato appositamente addestrato per riconoscere le crisi depressive di Danielle e le sta sempre vicino per intervenire al momento di una crisi.

Sindrome di Asperger: abbreviata in SA, la sindrome di Asperger è considerata un disturbo pervasivo dello sviluppo imparentata con l’autismo e comunemente considerata una forma dello spettro autistico “ad alto funzionamento”. Il termine fu coniato dalla psichiatra inglese Lorna Wing in una rivista medica del 1981; la chiamò così in onore di Hans Asperger, uno psichiatra e pediatra austriaco il cui lavoro non fu riconosciuto fino agli anni novanta.

L’eziologia dell’Asperger purtroppo è ancora ignota. Gli individui portatori di questa sindrome presentano una persistente compromissione delle interazioni sociali, schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati, attività e interessi in alcuni casi molto ristretti. Diversamente dall’autismo classico, nell’Aperger non si rilevano significativi ritardi nello sviluppo del linguaggio o cognitivo.

Di seguito il video di Danielle Jacobs.

[easy_ad_inject_2]

 

[starbox]

Similar Articles

Lascia un commento


Top