Siria. Altri dieci carrarmati turchi superano il confine

medio oriente

Continua l’offensiva in Siria contro l’Isis. Dopo l’operazione di ieri “Scudo dell’Eufrate” condotto con i mezzi blindati della Turchia e l’azione di cinquecento ribelli anti Assad hanno conquistato il distretto di Jarablus togliendolo al controllo del Califfato islamico, oggi Ankara avrebbe fatto passare oltre la frontiera siriana almeno altri dieci carrarmati segno che l’offensiva continua e si rafforza.

A riferirlo è un fotografo di France Press. Ieri sera il premier turco Binali Yildirim ha dichiarato che tutta l’area di confine a ridosso di Jarablus sarà liberata dai “terroristi” e ciò confermerebbe che l’obiettivo principale di Ankara è comunque arginare l’avanzata dei curdi, anche loro impegnati nella lotta contro gli jihadisti Isis.

I curdi a loro volta sarebbero stati avvertiti dal vicepresidente Usa Joe Biden, che ieri ha incontrato il presidente turco Erdogan, di non oltrepassare la riva occidentale.

Inoltre il governo Turco non chiederebbe più la rimozione di Assad dalla guida della Siria riconoscendo nel leader siriano la possibilità di “giocare un ruolo nel periodo di transizione”.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

2 pensieri riguardo “Siria. Altri dieci carrarmati turchi superano il confine”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *