Sky-Rai, accordo fatto: Rai 4 visibile sul canale satellitare 104 per tre anni

Roma, 14 settembre 2015 – Accordo concluso, dopo un inizio di trattative un po’ burrascoso, tra Sky e Rai per l’assegnazione del canale 104 a Rai 4 (prima assegnato a Rete4) dopo l’addio definitivo del Gruppo Mediaset dalla piattaforma satellitare di Murdoch. Il contratto avrà una durata di tre anni e nei primi 18 mesi entrambe le parti avranno la possibilità di valutare ascolti e sostenibilità sull’accordo concluso, con una possibile retrocessione del canale assegnato a Rai 4.

[easy_ad_inject_1]I due amministratori delegati di Rai e Sky sono riusciti a trovare un punto d’accordo sulle ultime questioni legali e Rai 4 l’ha spuntata ottenendo il canale 104 sulla pay-tv satellitare. A darne notizia la Rai in un comunicato stampa.

Sky inizialmente chiedeva di inserire nell’accordo una clausola con diritto di retrocedere Rai 4 al canale 199, dopo appena un anno dal suo arrivo su Sky, ma la Rai è riuscita ad ottenere un allungamento di altri 6 mesi, portando il diritto di retrocessione al canale 199 a 18 mesi dalla firma, riservandosi, altresì, il diritto di abbandonare Sky qualora la nuova collocazione sul telecomando si dovesse rivelare penalizzante per Rai 4.

Il canale 104 su Sky si è liberato pochi giorni fa, quando il Gruppo Mediaset ha deciso di criptare i suoi canali dalla piattaforma satellitare. Da pochi giorni, infatti, la rete ammiraglia Mediaset come Canale 5 (105), con Rete 4 (104) e Italia 1 (106) non sono più visibili sulla piattaforma satellitare.

Le altre due posizioni rese libere, 105 e 106, sono state assegnate da Sky, rispettivamente al canale di intrattenimento Sky Uno e a Fox.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *