You are here
Home > Salute > Smartphone e tablet no a bambini sotto i 2 anni. Pediatri lanciano allarme: dannosi per lo sviluppo

Smartphone e tablet no a bambini sotto i 2 anni. Pediatri lanciano allarme: dannosi per lo sviluppo

Fallback Image

Illinois (Usa), 5 maggio 2015 – Sempre più bambini utilizzano smartphone e tablet con il benestare dei loro genitori, ma l’utilizzo sotto il primo anno di età sta aumentando esponenzialmente e tutto a danno della crescita e dello sviluppo dei bambini secondo quanto sostengono i pediatri americani, che lanciano l’allarme sull’uso inappropriato di questi dispositivi elettronici da parte di bambini anche al di sotto dei 2 anni di età.

[easy_ad_inject_1]Secondo un nuovo studio, sempre più americani stanno permettendo l’uso di smartphone persino a bambini di appena 6 mesi, prima che iniziano a parlare e a camminare, quasi come fosse un gioco. Ma questa brutta abitudine potrebbe essere dannosa per lo sviluppo del bambini nonostante le tante Apps che promettono un maggior apprendimento.

Un sondaggio presentato all’American Academy of Pediatrics su quanto i bambini siano esposti a dispositivi multimediali, ha dato risultati allarmanti. I ricercatori hanno intervistato 370 genitori di bambini da 6 mesi a 4 anni. Dalle 20 domande a cui erano invitati a rispondere è emerso un elevato utilizzo di dispositivi mobili tra i bambini rispetto a quanto rilevato in precedenti studi.

Tra i più piccoli l’1,52% aveva guardato la televisione su dispositivi mobili, al 36% era stato permesso di scorrere lo schermo, il 15% utilizzava applicazioni e il 12% ha giocato ai videogiochi. Quasi un quarto dei bambini al di sotto di 1 anno di età aveva già telefonato a qualcuno. Dopo i due anni di età, la maggioranza dei bambini già usava cellulari e tablet quotidianamente.

“Non ci aspettavamo che i bambini utilizzassero questi dispositivi a partire già dall’età di 6 mesi. Alcuni bambini trascorrevano davanti allo schermo almeno 30 minuti. Anche se i dispositivi mobili sono onnipresenti tra i giovani, noi non conosciamo ancora l’impatto che possono avere sui bambini”

ha detto Hilda Kabali, pediatra presso l’Einstein Medical Center di Philadelphia, nonché autore dello studio sull’uso dei “mobile” tra i bambini.

Pur non trattandosi di uno studio scientifico globale, l’indagine rivela una tendenza allarmante: i bambini stanno utilizzando telefoni cellulari e tablet in età sempre minore. Nel 2013, un sondaggio su Internet di 1.463 genitori ha scoperto che, tra i bambini sotto i 2, il 38% aveva usato smartphone o tablet.

I risultati di questo nuovo sondaggio sono allarmanti in quanto crescono le preoccupazioni circa l’effetto che tali tipi di schermi hanno sui bambini. Proprio per questo, l’American Academy of Pediatrics scoraggia l’uso di dispositivi mobili, televisori e computer con tali tipi di schermi tra i bambini sotto i 2 anni di età in quanto possono incidere negativamente sulla crescita e sullo sviluppo dei bambini.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top