Smog a Napoli, blocco circolazione auto a Napoli (Revocato)

Napoli, 3 dicembre 2015 – Napoli come Milano, Roma, Torino, Frosinone e altre città alle prese con lo smog.

Aggiornamento 3 gennaio: Smog Napoli: sindaco De Magistris revoca blocco circolazione.

Il blocco – Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha emesso un’ordinanza che vieta la circolazione dei veicoli su tutto il territorio della città, dalle 9 alle 17 dei giorni 2-4-5-7 e 8 gennaio e dalle 9 alle 12 del 3 gennaio.

Fino a quando la Befana porterà le calze a tutti i napoletani, il riscaldamento dovrà essere ridotto a 18 gradi negli edifici civili e a 17 in quelli industriali. Inoltre i termosifoni potranno essere accesi per 9 ore al massimo.

Come si legge nell’ordinanza “Modifica delle misure di limitazione del traffico veicolare di cui alla Deliberazione di Giunta Comunale n. 292 del 05/05/2015 dall’1 all’8 gennaio 2016 e riduzione della temperatura e del tempo di accensione degli impianti di riscaldamento dal 31 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016.” pubblicata sul sito del Comune di Napoli il divieto di circolazione veicolare sarà attivo nei seguenti giorni:

– dalle ore 9.00 alle ore 17.00 del 2 gennaio 2016
– dalle ore 9.00 alle ore 12.00 del 3 gennaio 2016
– dalle ore 9.00 alle ore 17.00 per i giorni 4, 5, 7 e 8 gennaio 2016

Per i giorni compresi dal 31 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016:
a. la riduzione della temperatura degli ambienti riscaldati a:
– 18° negli edifici civili (ad esclusione delle scuole, degli ospedali e similari);
– 17°negli edifici industriali e similari.
b. La riduzione dell’orario di accensione del riscaldamento, nei modi di cui al punto a per un massimo di 9 ore..

Ma l’ordinanza non vale per tutti: ad esempio i preti possono circolare: è necessario che dicano al vigile se c’è un controllo che debbono officiare un rito religioso. Ciò vale anche per i giornalisti e fotografi professionisti. Invece i malati gravi devono portarsi un po’ di documenti dietro: l’ordinanza prevede infatti che “gli autoveicoli che trasportano soggetti portatori di malattie gravi che richiedono l’espletamento di trattamenti terapeutici rigorosamente sistematici e periodici, limitati nel tempo, previa esibizione della certificazione sanitaria con indicazione della patologia e della necessità di terapia sistematica e periodica nonché l’attestazione della struttura pubblica o privata ovvero del terapeuta, ove la terapia medesima viene effettuata con l’indicazione dei giorni e degli orari di effettuazione.”

Le deroghe al divieto di circolazione si possono scaricare qui (pdf).

I commenti: non mancano commenti contrastanti sulla decisione del sindaco di Napoli. Sul profilo facebook di Luigi De Magistris alcuni utenti protestano: “Ok limitare la circolazione delle auto, ma tutti questi botti che stanno sparando da tre giorni a napoli non inquinano? Non sarebbe stato meglio limitare anche questo spropositato uso di fuochi,che sicuramente inquineranno ulteriormente l’aria?”

E voi napoletani? Dite la vostra con un commento sotto.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

3 pensieri riguardo “Smog a Napoli, blocco circolazione auto a Napoli (Revocato)”

  1. egregio signor Sindaco, lei per raggiungere il comune userà i mezzi pubblici, se ce ne fossero?………….l’auto blu la lascerà nel garage? Come al solito viene penalizzato il cittadino che per raggiungere il posto di lavoro si serve di qualsiesi mezzo utile, prima di emettere una simile ordinanza si accerti che il servizio di mezzi pubblici sia efficiente, in merito ho seri dubbi, in alternativa potrà mettere a disposizione dei cittadini dei cammelli ………………..la saluto

  2. Siamo in un vero regime dittatoriale dove ci si sveglia la mattina e si fa una ordinanza antipopolare. Molte nuove auto sono euro 4 e non inquinanti. Invece credo che tutti gli autobus circolanti a Napoli siano super inquinanti e si vede dal fumo nero che cacciano. Signor sindaco è facile mettere la testa sotto il cuscino, non crede!!!!! Francesco

  3. gia’, il Sig. Sindaco doveva vietare anche i botti che sicuramente, in questo contesto, inquinano. E poi mi chiedo se il Sindaco, che , dice, di essere sempre tra la gente (lo avete mai visto?….), cammina a piedi e senza scorta o aspetta un’ora i mezzi pubblici…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *