Smog: blocco auto a Milano. Comminate 300 multe. Quali mezzi possono circolare

Milano, 29 dicembre 2016 – E’ scattato ieri e continuerà anche oggi martedì 29 e mercoledì 30 dicembre dalle ore 10 alle ore 16 il blocco totale del traffico in tutto il territorio del Comune di Milano per alti livelli di sostanze inquinanti come da ordinanza del Comune di Milano.

Nel primo giorno di blocco sono stati circa 300 i verbali staccati dalla polizia su 1500 auto controllate con una percentuale del 20% di sanzioni.

Le multe per chi viola il divieto di circolazione va da 160 euro fino ad oltre 600 euro.

“Nell’ordinanza sono specificati i tratti di strada esclusi dal blocco alla circolazione (come quelli di collegamento tra il confine comunale e alcuni parcheggi periferici) e le deroghe ad alcune tipologie di veicoli.” si legge in una nota del Comune di Milano ” Tra queste, oltre ovviamente ai mezzi di soccorso, delle Forze dell’Ordine e a quelli pubblici, sono derogati – e dunque potranno circolare anche negli orari di blocco del traffico – i veicoli elettrici, ibridi plug-in e ibridi range-extended, quelli del car sharing e quelli con contrassegno per il trasporto di persone con disabilità o utilizzati per il trasposto di persone e animali sottoposti a terapie o esami indispensabili o dimessi da Ospedali e Case di cura (con adeguata documentazione).”

“Inoltre, – continua la nota – potranno circolare i veicoli di lavoratori se l’inizio o la fine del turno coincidono con orari in cui non sono disponibili i mezzi pubblici o se la sede di lavoro non ne è servita (con certificazione del datore di lavoro) e quelli privati se in arrivo o partenza da strutture ricettive (con documentazione) o se destinati o provenienti da scali aerei, ferroviari e marittimi (muniti di apposito biglietto di viaggio).”

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *