Snapchat insegue Facebook con 6 miliardi di video visti al giorno

San Francisco, California (USA), 10 novembre 2015 – Il numero di video visti al giorno sull’app di messaggistica Snapchat si è triplicato dal mese di maggio, raggiungendo i 6 miliardi di visualizzazioni. Appena la settimana scorsa Facebook ha fatto sapere di aver raggiunto quota otto miliardi di video visti al giorno dagli utenti del social network, il doppio di quanti ne aveva in aprile.

[easy_ad_inject_1]Snapchat diventa, dunque, sempre più popolare anche perché consente di inviare messaggi che si cancellano da soli qualche secondo dopo averli letti. Al suo seguito l’applicazione, solo per smartphone, conta 100 milioni di utenti attivi al giorno e si prepara ad attaccare Facebook, il più popolare social network che può vantarsi di ben 1,5 miliardi di utenti in tutto il mondo.

Le statistiche rivelano una rapida crescita delle visualizzazioni di video che sono triplicate su Snapchat e raddoppiate su Facebook che, però, può contare anche su utenti che si collegano da desktop. Sembra che l’unica differenza tra i due competitori e che va va a vantaggio di Snapchat è che su quest’ultima le visite ai video si calcolano istantaneamente mentre per Facebokk occorrono circa tre secondi. Tempi che comunque non incidono sul numero delle visualizzazioni.

Snapchat, inoltre, è stato in grado di arrivare a miliardi di video visti al giorno solo attraverso un’applicazione mobile. Oltre ad una app, Facebook carica video attraverso il suo sito web e sui siti web degli altri consentendo video condivisi pubblicamente per essere incorporati altrove. Si tratta di un ecosistema più grande, e Snapchat ha lasciato intendere che presto potrà diventare un competitor diretto di Facebook.

Il settore dei video fa gola a molte società hi-tech perché è quello da cui si ricavano più ricavi pubblicitari in quanto i video tendono a essere più elevati rispetto a quelli di foto e testi.

Intanto, Mark Zuckerberg ha fatto sapere che Facebook sta testando un sistema in cui si dividerà il fatturato con i creatori di video.

“E’ il momento dei video online, nei prossimi anni i filmati diventeranno uno dei contenuti più coinvolgenti della rete. E’ incredibile quanto rapidamente sono in crescita, ma c’è molto di più da fare”

ha detto lo Chief Executive di Facebook, Mark Zuckerberg parlando ad analisti ed investitori la scorsa settimana.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *