You are here
Home > Esteri > Strage Germanwings. Andreas Lubitz: prescritto ricovero ma i medici non avvisarono

Strage Germanwings. Andreas Lubitz: prescritto ricovero ma i medici non avvisarono

Fallback Image

A quasi un anno di distanza dalla strage del volo Germanwings avvenuto il 24 marzo 2015 quando il copilota Andreas Lubitz, 28 anni, fece deliberatamente precipitare l’aereo del gruppo Lufthansa contro le montagne delle Alpi Francesi uccidendo 150 persone tra donne, uomini e bambini, l’inchiesta francese inizia a fornire le prime certezze e verità.

I medici avevano prescritto ad Andreas Lubitz un ricovero in una clinica psichiatrica, due settimane prima del tragico schianto ma nessuno avvertì dei rischi legati al suo stato mentale. E’ quanto ha stabilito il rapporto degli investigatori francesi.

Diversi medici che avevano in cura Lubitz nelle due settimane prima dell’incidente non avvertirono le autorità delle preoccupazioni sulla sua salute.

Dunque, secondo quanto emergerebbe dall’inchiesta la tragedia si sarebbe potuta (o meglio dovuta) evitare.

Già soltanto due giorni dopo la tragedia il giornale tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung riportava la confessione alla madre di un’amica d’infanzia con cui cui il 28enne si sarebbe confidato in passato, secondo la quale Lubitz soffriva di depressione.

Carsten Spohr, CEO di Lufthansa, confermò al Frankfurter che Andreas Lubitz aveva “preso un lungo time-out” sei anni prima durante il suo periodo di formazione ma aveva precisato che quando l’ha ripresa ha superato tutti i controlli medici. Era “idoneo al volo, senza alcuna restrizione”. Spohr aveva precisato inoltre che lo stato di servizio aeronautico di Andreas Lubitz era impeccabile.

Similar Articles

Lascia un commento


Top