Studio danese: mangiare formaggio può aiutare a perdere peso

formaggio

Copenhagen, 14 aprile 2015 – Un team di ricercatori danesi ha scoperto che i mangiatori di formaggio avrebbero una diversa flora batterica intestinale che, potenzialmente, sarebbe in grado di prevenire l’obesità e accelerare il metabolismo. Secondo i risultati dello studio, pubblicato sul Journal of Agriculture and Food Chemistry, il formaggio, cibo tanto temuto specie quando si è a dieta, non solo aiuterebbe a perdere peso ma anche a tenerlo sotto controllo.

La ricerca è stata condotta dagli scienziati dell’l’Università di Copenhagen e dell’Università di Aarhus, in Danimarca, i quali hanno scoperto che il formaggio non è un cattivo alleato della salute e della forma fisica, ma potrebbe addirittura rappresentare uno degli elementi essenziali per perdere peso.

[easy_ad_inject_1]I ricercatori hanno coinvolto nello studio 15 soggetti che hanno seguito una dieta a base di formaggio, burro e latticini. Dall’analisi delle urine e dei campioni fecali è emerso che coloro che avevano seguito, per due settimane, una dieta con latte e formaggio o burro (escludendo ogni altro prodotti lattiero-caseari), avevano sviluppato una flora batterica intestinale notevolmente diversa dagli altri.
Il gruppo che aveva mangiato formaggio è risultato con livelli superiori del butirrato, un acido grasso antinfiammatorio, in grado di stimolare il sistema immunitario attraverso l’induzione della produzione di cellule T regolatorie nell’intestino.

Secondo un precedente studio americano della Diabetes Association, il butirrato avrebbe la proprietà di migliorare il metabolismo, contribuendo a tenere stabili le percentuali di grasso corporeo, e di contrastare l’obesità.
I risultati della ricerca suggeriscono che il formaggio e il latte potrebbero aiutare a modificare i batteri intestinali, diminuendo la produzione di un metabolita, il TMAO che aumenta l’accumulo di colesterolo nei macrofagi, cioè l’accumulo di cellule schiumose nelle pareti delle arterie.

“Sono rimasto sorpreso dai risultati ottenuti. Non mi aspettavo di trovare qualcosa nel formaggio che avrebbe potuto modificare la microflora intestinale”

ha detto uno degli autori, Morten Rahr Clausen, del dipartimento di scienza dell’alimentazione presso l’Università di Aarhus in Danimarca.

I ricercatori non possono essere sicuri che la modifica di batteri intestinali sia dovuta direttamente al formaggio o se si è formata dal microbiota, ma potrebbe comunque avere un effetto benefico in entrambi i casi.

“Non sono del tutto sicuro del perché ciò accada, ma sembra che il latte e il formaggio, ma soprattutto i formaggi, incidano sul microbiota e ciò potrebbe influenzare la composizione dei lipidi nel sangue”

spiega Clausen.

Sono comunque necessaie ulteriori ricerche e soprattutto coinvolgere un numero più grande di soggetti per poter dire con certezza che mangiare formaggio fa perdere peso ed accelera il metabolismo.
[easy_ad_inject_2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *