Sciopero casellanti autostrade da stasera 17 aprile alle 22 per 24h. Aggiornamenti in tempo reale

E’ indetto sciopero dei casellanti sulla rete Autostrade per l’Italia dalle 22.00 di oggi 17 aprile fino alle 22 di domani 18 aprile. Lo sciopero di 24 ore rischia di rendere il rientro dalle ferie pasquali e di pasquetta a rischio ‘bollino nero’ sulla tutta la rete autostradale.

Lo sciopero sei casellanti autostrade è stato indetto dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sla.

Non si escludono cose ai caselli fino alle h 22.00 di domani, 18 aprile.

Autostrade per l’Italia informa che durante lo sciopero i varchi con pagamento solo manuale potranno essere chiusi per l’assenza degli esattori, mentre rimarranno regolarmente aperti i varchi con cassa automatica e quelli riservati ai clienti Telepass.

Saranno comunque garantiti i servizi di assistenza al cliente, con la presenza di personale della Viabilità di Autostrade per l’Italia e il funzionamento degli impianti per il pagamento del pedaggio che, si ricorda, è dovuto per legge.

A Roma è prevista una manifestazione di protesta davanti al Ministero dei trasporti dalle 11.30 alle 13.30. Secondo quanto si apprende da Repubblica la vertenza “si incentra sul presidio fisico 24 ore su 24 di tutti i caselli autostradali. Le sigle dichiarano che tale presidio deve avvenire ma alcune società autostradali non lo assicurano in alcuni caselli”. Le autostrade – sottolineano le organizzazioni sindacali – sono un bene pubblico ed è un diritto di tutti usufruirne in modo sicuro. Sono date in concessione ad aziende i cui utili, grazie ai pedaggi regolarmente aumentati ogni anno, non hanno mai risentito della crisi economica. Sorprende dunque tanta resistenza che non trova giustificazione economica, nell’applicare una circolare ministeriale. Un lavoratore presente h24 può intervenire tempestivamente in caso di qualunque necessità, come ad esempio quando una sbarra non funziona. Auspichiamo che gli utenti comprendano le motivazioni del nostro sciopero in quanto loro per primi devono esigere sicurezza e qualità di un servizio pagato caramente”.

Come tenersi aggiornati in tempo reale sullo sciopero autostrade?
Secondo quanto si apprende da Corriere Adriatico, aggiornamenti in tempo reale saranno garantiti agli automobilisti dai collegamenti “My Way” in onda sul canale 501 Sky Meteo24 e su Sky TG24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del Digitale Terrestre); sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Appleý; su Sky TG24 HD ; sul sito autostrade.it; su RTL 102.5; su Isoradio 103.3 FM; attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio.

Inoltre si ricorda che è disponibile il Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Esodo estivo. 8 km di coda sull’A9 Lainate-Chiasso per attraversamento dogana

Aggiornamento in tempo reale autostrade: 8 km di coda sull’A9 Lainate-Chiasso per attraversamento dogana. Inizia l’esodo estivo che prevede per tutto il weekend bollino rosso sulle strade e autostrade italiane.

La società autostrade segnala sabato coda sulla A9 Lainate-Chiasso tra Como Centro e Chiasso in direzione della Svizzera. Si sono formati 8 Km di coda per l’attraversamento della dogana.

Autostrade consiglia in alternativa di prendere la A8, uscire a Gazzada e seguire sulla A60 (tangenziale di Varese) le indicazioni per il Gaggiolo, dove è possibile passare il confine con la Svizzera.

Incidente su Autostrada A1 tra Orte e Orvieto per tamponamento. Tre morti

Ancora un incidente mortale si è registrato nelle ultime ore sull’Autostrada A1, meglio conosciuta come Autostrada del Sole, dove tra Orte e Orvieto si è verificato un incidente nel quale hanno perso la vita tre persone.

A dare il primo bilancio di vittime sono i Vigili del Fuoco che sono intervenuti sul posto insieme alla polizia stradale.

A quanto si apprende, l’autovettura nella quale viaggiavano le tre persone sarebbe stata tamponata da un autocarro che trasporta idrogeno.

Non si conoscono ancora le cause e la dinamica del tamponamento. L’auto tamponata ha preso fuoco immediatamente senza nessuno scampo per i tre occupanti che sono morti carbonizzati.

La Società Autostrade, con un comunicato fa sapere che “sulla A1 Milano-Napoli tra Orte e Orvieto in direzione di Firenze il tratto è stato chiuso a causa di un incidente avvenuto all’altezza del km 452, alle ore 15.50 dove sono rimasti coinvolti un camion e un’autovettura che si è incendiata. C

Chi viaggia in direzione di Firenze deve obbligatoriamente uscire ad Orte, dove si è formata una coda di 1 km, in diminuzione percorrere la E45 e rientrare ad Orvieto, mentre per le lunghe percorrenze si consiglia di rientrare a Valdichiana. Sul posto sono presenti tutti i mezzi di soccorso meccanici e sanitari e il personale di Autostrade per l’Italia e la Protezione Civile”.

Sciopero autostrade oggi domenica 5 giugno. Disagi e code ai caselli: rischio bollino nero

Domenica a rischio bollino nero sulla rete di Autostrade per l’Italia a causa dello sciopero nazionale proclamato dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sla.

E’ previsto per la giornata di domenica 5 giugno uno sciopero delle autostrade che probabilmente, vista la giornata praticamente estiva e il maggiore afflusso di auto sopratutto di chi si reca fuori città, non potrà non causare disagi e code su tutta la rete autostradale.

I disagi sono previsti dalla stessa società Autostrade per l’Italia. Lo sciopero è nazionale ed è stato proclamato dal Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sla.

Per gli automobilisti il momento più critico sarà certamente ai caselli nelle ore dalle ore 10 alle 14 e dalle 18 alle 2 di lunedì 6 giugno. I varchi con pagamento solo manuale potranno essere chiusi per assenza di personale, mentre rimarranno aperti i varchi con cassa automatica e Telepass.

Autostrade conferma che saranno comunque garantiti i servizi di assistenza al cliente.

Come tenersi informati? – Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità saranno diramati tramite: i collegamenti “My Way” in onda sul canale 501 Sky Meteo24 e su Sky TG24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del Digitale Terrestre); sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Appleý; su Sky TG24 HD ; sul sito autostrade.it; su RTL 102.5; su Isoradio 103.3 FM; attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Per quale motivo c’è lo sciopero autostrade? I sindacati fanno sapere che lo sciopero è stato indetto per il mancato rinnovo del contratto nazionale Autostrade e Trafori.
“Nonostante la disponibilità delle Organizzazioni Sindacali a ricercare soluzioni condivise tese ad accelerare il percorso negoziale, e dare il giusto ed equo aumento retributivo ai lavoratori del settore che si ricorda essere uno dei più “profittevoli” nel panorama industriale italiano” – si legge in un comunicato “le Associazioni Datoriali Fise e Federreti hanno ribadito posizioni insostenibili e provocatorie. La tesi ideologica espressa anche da altre controparti datoriali, viene puntualmente ribadita, da mesi, da Fise e Federreti le quali hanno reiterato la richiesta di scontare dai futuri aumenti contrattuali le quote di salario che ritengono di avere erogato in eccesso in occasione dell’ultimo rinnovo.
Le Associazioni Datoriali, inoltre, hanno avanzato richieste di modifiche normative finalizzate a conseguire aumenti di produttività e di flessibilità della prestazione lavorativa totalmente ingiustificati.
Tale comportamento risulta ancora di più insopportabile considerando gli straordinari risultati conseguiti da tutte le aziende del settore in termini di performance economico-finanziaria. A cinque mesi dalla scadenza del contratto tutto ciò non è tollerabile e, pertanto, le Segreterie Nazionali” proclamano lo sciopero di quattro ore per domenica 5 giugno e lunedì 6 giugno.

Incidente su autostrada A13 anche nel pomeriggio. Un morto

[easy_ad_inject_1]Roma, 15 dicembre 2015 – La nebbia purtroppo non ha perdonato sull’Autostrada A13.

Dopo la serie di incidenti delle 9:15 di questa sull’Autostrada A13 Bologna-Padova, tra Altedo e l’uscita di Ferrara Sud, a causa della fitta nebbia oggi pomeriggio un nuovo incidente, questa volta mortale, è avvenuto nel tratto attorno a Ferrara dell’A13.

Secondo quanto si apprende dalla società Autostrade per l’Italia alle 13:15, all’altezza del Km 38 nel tratto tra Ferrara Nord e Ferrara Sud in direzione di Bologna, un’auto ha tamponato un mezzo pesante all’inizio degli accodamenti all’altezza di Ferrara Sud dovuti all’uscita obbligatoria per il tratto chiuso stamattina tra Ferrara Sud e Altedo.

Purtroppo nell’incidente il conducente dell’auto è deceduto.

Il maxitamponamento della mattina – Nessuna vittima ma soltanto 44 feriti è il bilancio del maxi tamponamento verificatosi di mattina che ha coinvolto una quarantina di veicoli bloccando la circolazione in entrambi i tratti dell’A 13. Sul luogo del maxi incidente sono confluiti i Vigili del Fuoco. Fortunatamente non ci sono stati morti ma 44 persone sono rimaste ferite di cui una grave.

 

 

Incidente sull’A1 a Colleferro. Morto un giovane americano

Colleferro, 8 settembre 2015 – Un tragico incidente si è verificato sull’autostrada A1 Milano-Napoli all’altezza di Colleferro.

[easy_ad_inject_1] L’incidente, che ha coinvolto ben sei autovetture è avvenuto intorno all’una di questa notte subito dopo il casello di Colleferro.
Secondo una ricostruzione di una fonte locale che cita fonti dei Vigili del Fuoco, il primo tamponamento sarebbe avvenuto tra due vetture. Lo scontro sarebbe stato così forte che il conducente di una delle due, un giovane americano, è stato sbalzato fuori dall’auto finendo sulla corsia opposta dove, purtroppo, è stato investito da altre auto sopraggiunte che non sono riuscite a fermarsi in tempo.

La vittima sarebbe un militare americano di circa 30 anni.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale di Frosinone e i soccorritori del 118. Due sarebbero i feriti. L’autostrada è stata chiusa tra Anagni e Colleferro, in direzione Roma, per circa 4 ore.

[easy_ad_inject_2]

Controesodo e traffico autostrada in tempo reale ore 12:30. Oggi bollino rosso

[easy_ad_inject_1]Roma, 30 agosto 2015 – Secondo giorno controesodo per tanti italiani di ritorno dalle vacanze estive e anche questa domenica sul fronte traffico è giornata da bollino rosso con circolazione auto molto intensa soprattutto verso Nord verso le principali aree metropolitane e i valichi di frontiera.

Aggiornamento situazione autostrade ore 13:00 – La società Autostrade comunica che sull’A22 Brennero-Modena tra Brennero e Vipiteno in direzione Modena c’è una coda di 8 km tra Dogana del Brennero e Brennero per traffico intenso.
Code si registrano sull’A4 Milano-Brescia in direzione Torino alla barriera di Milano est per traffico intenso.
Coda a tratti anche sull’ A14 Pescara-Bari in direzione nord tra Lanciano e Pescara sud per traffico intenso.
Infine si segnala coda di 1 km sull A30 Caserta-Salerno in direzione Caserta tra Nola e Bivio A30/A1 Milano-Napoli per traffico congestionato.
Per maggiori info sul traffico autostrade in tempo reale: http://www.autostrade.it/autostrade-gis/gis.do

[easy_ad_inject_2]

A1 Milano-Napoli, raperto tratto tra Orvieto ed Attigliano dopo disinnesco ordigno bellico

Roma, 12 agosto 2015 – Chiusura fino alle ore 8.30 circa di oggi del tratto tra Orvieto ed Attigliano in direzione di Roma e da Orte ad Orvieto in direzione di Firenze, “per consentire le operazioni di disinnesco di un ordigno bellico, rinvenuto in località Fori di Baschi del Comune di Orvieto, nei pressi della Statale 205 Amerina, al km 48+500, ad una distanza di circa 250 m dall’autostrada A1 Milano-Napoli.”

[easy_ad_inject_1]Lo si legge in un comunicato della società Autostrade che “consiglia per le lunghe percorrenze in direzione Sud, di uscire a Valdichiana, seguire il raccordo Bettolle-Siena in direzione Perugia, da qui immettersi sulla E45 in direzione Terni e poi Orte, da dove si può riprendere la A1. Per chi viaggia in direzione nord, si consiglia il percorso inverso ovvero: uscire ad Orte, seguire indicazioni per Terni, immettersi poi sulla E45 in direzione Perugia, quindi seguire il raccordo Bettolle-Siena e rientrare in A1 attraverso la stazione di Valdichiana.”

Per il traffico locale e brevi percorrenze in direzione sud, in alternativa “dopo l’uscita obbligatoria di Orvieto seguire le indicazioni per Orvieto, prendere la SS71 e poi la SS2 direzione Montefiascone e Viterbo, da qui seguire la SS675 direzione Orte, da dove poi sarà possibile rientrare in A1. Per gli utenti diretti a Nord si consiglia il percorso inverso.”

Aggiornamento: E’ stata riaperta la circolazione tra i caselli di Orvieto e Orte che era stata chiusa per le operazioni di disinnesco e brillamento della bomba d’aereo della seconda guerra mondiale trovata a Fori di Baschi. Le operazioni degli artificieri dell’esercito si sono concluse in anticipo sul previsto.

[easy_ad_inject_2]

 

Situazione traffico in tempo reale. Incidente sull’A1 tra Pontecorvo e Ceprano. Pullman finisce fuori strada: tre feriti

Roma, 9 agosto 2015 – Ancora un incidente si è registrato sull’A1 Milano-Napoli, conosciuta anche come Autostrada del Sole, dove intorno alle 6:40 di stamane un pullman con una trentina di passeggeri a bordo è finito fuori strada.

[easy_ad_inject_1]Secondo quanto comunicato dalla società Autostrade per l’Italia l’incidente è avvenuto nel tratto compreso tra Pontecorvo e Ceprano all’altezza del km 655,6 sulla carreggiata in direzione Roma.

Secondo quanto si apprende ci sarebbero tre feriti. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno trasportato i feriti in ospedale. Altri feriti più lievi sono stati medicati dai sanitari sul posto. Sul posto è atterrato anche un elicottero Pegaso per il soccorso.

Nel luogo dell’incidente è confluita anche una volante della Polizia Stradale che ha eseguito i rilievi del caso.

Secondo una prima ricostruzione non sarebbe stato un tamponamento la causa della fuoriuscita del pullman che si è adagiato su di un fianco sul margine della carreggiata. Non si esclude un colpo di sonno dell’autista.

Nel momento in cui scriviamo (ore 9:50) la società Autostrade segnala coda di 2 km tra Cassino e Ceprano per incidente mentre tra Ceprano e Pontecorvo ci sono rallentamenti dovuti a curiosi.

Altre code segnalate: coda di 2 km è segnalata sull’A14 Pescara-Bari tra San Severo e Poggio Imperiale in direzione Autostrada milano-napoli per traffico congestionato; coda anche sull’A9 Como-Svizzera tra Como e Chiasso in direzione Svizzera per Attraversamento Dogana. Traffico intenso e coda anche sull’ A14 Bari-Taranto in uscita alla barriera di Taranto Nord per traffico intenso.

[easy_ad_inject_2]

Esodo estivo. Code e traffico intenso

[easy_ad_inject_1]Roma, 8 agosto 2015 – Dopo la difficile giornata di ieri oggi è giornata da «bollino nero» e dalle 6 alle 22 i volontari della Croce Rossa saranno presenti sul tratto autostradale Modena Nord-Modena Sud e innesto A1-A22, Campogalliano, per dare supporto ai viaggiatori in caso di difficoltà o blocchi del traffico.

Situazione traffico in tempo reale aggiornato alle ore 10: la Società Austrostrade segnala code a tratti sull’A1 Firenze-Napoli tra Tivoli e Colleferro al chilometro 592.9 in direzione Napoli. Code a tratti tra Nodo A1/A24 Roma-Teramo e Colleferro per traffico intenso

Sul Traforo del Monte Bianco in direzione Courmayeur si segnala coda in corrispondenza Piazzale Francese verso Ss26 Dir. L’ attesa prevista un’ora e 30 minuti.

Traffico intenso e code a tratti sull’A1 Diramazione Roma sud – GRA  al chilometro 0 in direzione Autostrada Milano-Napoli: si segnalano code a tratti tra San Cesareo e Bivio Diramazione Roma sud/A1 MI-NA per traffico intenso .

Traffico intenso e code anche sull’A16 Napoli-Canosa al chilometro 172.5 in direzione Canosa: si segnala coda di 1 km tra Cerignola Ovest e Bivio A16/A14 Bologna-Taranto per traffico intenso.
[easy_ad_inject_2]