Terremoti oggi a Castiglione dei Pepoli in provincia di Bologna. Sciame sismico in corso in Emilia Romagna il 25 marzo 2017

Uno sciame sismico è in corso da questa mattina in Emilia Romagna, in provincia di Bologna.
Per ora si sono registrate solo lievi scosse di magnitudo non superiori a 2.3 gradi della scala Richter.

La scossa di terremoto di maggiore intensità, pari a magnitudo 2.3 della Scala Richter è stata registrata stamattina sabato 25 marzo 2017 alle 08:43:29 ad una profondità di 9 km.

L’epicentro è stato individuato alle coordinate 44.16, 11.13, a 31 Km a Nord Est di Pistoia, con epicentro nel territorio di Castiglione dei Pepoli, in provincia di Bologna, a meno di dieci chilometri di raggio dai comuni di Camugnano, Castel di Casio e San Benedetto Val di Sambro.

E voi l’avete avvertito il terremoto? Scrivete un commento sotto.

La prima scossa di terremoto con magnitudo superiore a 2 gradi è stata registrata alle 08:40:01 con profondità di 10 km ed epicentro sempre a Castiglione dei Pepoli. Sono seguite altre 4 scosse l’ultima delle quali è stata registrata sempre stamattina alle 10:18:51.

Non si segnalano danni a persone e cose.

Bologna, continua protesta universitari: polizia carica corteo dimostranti

La protesta degli studenti universitari di Bologna contro la decisione dell’Alma Mater di installare dei tornelli per l’ingresso alla biblioteca della Facoltà di Lettere di via Zamboni, e contro la Questura per lo sgombero che ieri la polizia ha eseguito entrando nella biblioteca con manganelli e tenuta antisommossa, non accenna a placarsi. Leggi tutto “Bologna, continua protesta universitari: polizia carica corteo dimostranti”

Serie A. Bologna-Torino 2-0. Dzemaili: “Vogliamo fare di più”

Tre punti preziosi quelli conquistati dal Bologna in casa contro il Torino, sconfitto per 2-0 grazie ad una doppietta di Blerim Dzemaili che conduce i felsinei di Roberto Donadoni al decimo posto in classifica con 26 punti.

“Quello che contava oggi era vincere, ci siamo riusciti e siamo felici” ha dichiarato Dzemaili “Dobbiamo continuare così, ora guardiamo avanti. Vogliamo fare anche di più, perché abbiamo tante potenzialità e lo dico dall’inizio dell’anno”.

Il centrocampista è convinto che Destro si sbloccherà presto: “Fa grandi movimenti e presto segnerà anche lui”.

Dal fronte Toro Marco Benassi commenta: “Non siamo mai riusciti a renderci pericolosi dalle parti della porta di Mirante: abbiamo peccato nello spunto finale per trovare il gol. Il rendimento in trasferta è una delle cose che occorre sicuramente migliorare”.

Sinisa Mihajlovic: “Zappacosta ha lasciato il campo dopo la prima frazione di gara a causa di un problema ai flessori, lui stesso mi ha chiesto il cambio”.

Terremoto 2.3 a Lizzano in Belvedere (Bologna). Sisma in Emilia il 9 ottobre 2016

Una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2.3 gradi della scala Richter è stata registrata in Emilia Romagna nella provincia di Bologna a Lizzano in Belvedere ai confini con la provincia di Modena.

Il terremoto è stato registrato dai sismografi dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) nella mattina di domenica 9 ottobre 2016 alle 11:38:03 ora italiana ad una profondità (ipocentro) di 11 km. Leggi tutto “Terremoto 2.3 a Lizzano in Belvedere (Bologna). Sisma in Emilia il 9 ottobre 2016”

Terremoto 2.5 a Castel del Rio (Bologna). Scossa in Emilia Romagna il 25 luglio 2016

Un lieve terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stato registrato oggi a Castel del Rio in provincia di Bologna. La scossa di terremoto è stata immortalata dai sismografi dell’INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e riportato sul relativo sito web.

Il terremoto a Bologna è stato registrata stasera 25 luglio 2016 alle 21:01:23 ora italiana. Il sisma è stato rilevato ad una profondità (ipocentro) di 9 km, con epicentro alle coordinate 44.2, 11.42, a 29 Km a Sud Ovest di Imola e 33 Km a Sud di Bologna nel territorio di Castel del Rio a meno di dieci chilometri di raggio dai comuni di Monghidoro e Firenzuola (FI).

Non si segnalano danni a persone e cose.

Terremoto 2.6 a Bologna. Lieve Sisma in Emilia Romagna lunedì 28 marzo 2016

Bologna, 28 marzo 2016 – Tre lievi scosse di terremoto di magnitudo 2.0 e 2.6 gradi della scala Richter sono state registrate stanotte in Emilia Romagna in provincia di Bologna.

L’evento sismico di maggiore intensità è stato rilevato dai sismografi dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) stanotte, lunedì 28 marzo 2016 alle 03:30:39 ora italiana ad una profondità (ipocentro) di 24 km.

Epicentro e comuni coinvolti – L’epicentro è stato individuato alle coordinate 44.19, 11.41 a 30 Km a Sud Ovest di Imola e 34 Km a Sud di Bologna nel territorio a meno di dieci chilometri di raggio dai comuni di Castel del Rio, Monghidoro e Firenzuola.

La scossa maggiore è stata preceduta da due scosse di magnitudo 2.0 registrate alle 03:07:28 e alle 03:27:28 nella stessa zona.

Non si segnalano danni a persone e cose.

Bologna. Nelle mense scolastiche arriva anche la dieta vegana

Bologna, 22 gennaio 2016 – Nelle mense scolastiche del Comune di Bologna, a partire dal mese di febbraio, i “bambini vegani” potranno finalmente mangiare “vegano“. Il Comune ha infatti annunciato che nelle mense delle scuole i bambini potranno scegliere tra diversi tipi di pasti tra cui anche quelli basati su alimenti esclusivamente vegetali, senza alcun ingrediente di origine animale, come carne, pesce, latte e uova.

Il Comune lo ha fatto sapere ai genitori mediante la consueta comunicazione, inviata via email, di aggiornamento del servizio mensa offerto nelle scuole. I genitori saranno tenuti però a compilare un modulo, sottoscrivendolo, che contiene una serie di requisiti necessari, come la firma del pediatra o del medico di famiglia che segue il bambino, oltre la presa d’atto della scelta del menu vegano per il bambino.

“L’interesse sempre più acceso verso il consumo di prodotti vegetali, anche da parte di chi segue una dieta tradizionale, è sostenuto dalle recenti ricerche scientifiche che sembrano mettere in luce il possibile ruolo protettivo da alcune patologie croniche dato all’assunzione persistente di frutta e verdura”

scrive il Comune nella newsletter inviata alle famiglie.

Proprio il punto sulla firma del pediatra, o comunque del medico, è stato fortemente criticato dalla Lav che, nell’accogliere con soddisfazione l’iniziativa dell’amministrazione comunale bolognese, chiede a Sindaco ed assessori di modificare il modulo di “Richiesta di Dieta Vegana”, per la parte nella quale viene illegittimamente richiesta la firma del pediatra o del medico di famiglia, in aggiunta a quella dei genitori.

“Con una recente sentenza (n. 245/2015), il TAR di Bolzano ha cancellato l’analoga prescrizione, prevista a suo tempo dal Comune di Merano. La dichiarazione di responsabilità da parte dei genitori, anche ai sensi delle Linee Guida della Ristorazione Scolastica emanate dal Ministero della Salute, è infatti sufficiente per ottenere il menu vegano. Sarebbe infatti discriminatorio richiedere la firma del pediatra, dato che ciò non è previsto per le famiglie che optano per la scelta onnivora”

scrive la Lav.

San Pietro in Casale (Bologna): toglie petardo dalla bocca del cane e gli scoppia in mano

Bologna, 3 gennaio 2016 – Oltre ogni bilancio immediato dei feriti della notte di capodanno, che per la polizia quest’anno sono stati 190, a mietere vittime nei giorni immediatamente successivi al primo dell’anno sono i petardi inesplosi, spesso raccolti dai bambini che cercano di provocarne la deflagrazione, non senza evidenti pericoli.

A San Pietro in Casale è stata registrata ieri sera intorno alle 21 un’altra vittima proprio per un petardo inesploso. Si tratta di un uomo di 59 anni che, a quanto si apprende, non aveva nessuna intenzione di far esplodere un petardo inesploso ma si è preoccupato solo della incolumità del suo cane “Spritz”.

A quanto si apprende da fonti locali l’uomo ha visto che il proprio cane stava giocando con un petardo raccolto da terra nel giardino pubblico “De Simone” a San Pietro in Casale in provincia di Bologna. Tolto il petardo dalla bocca dell’animale questo gli è esploso in mano.

L’uomo è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Bentivoglio dove i medici hanno stabilito una prognosi di 15 giorni a seguito delle ustioni riportate.

I carabinieri della stazione di San Pietro in Casale hanno avviato indagini contro ignoti per lesioni colpose e hanno fatto un sopralluogo nel parco.

Serie A. Anticipo Torino-Bologna 2-0

Torino, 28 novembre 2015 – Il Torino batte il Bologna per 2-0 nell’anticipo della quattordicesima giornata di Serie A.

[easy_ad_inject_1] Donadoni perde dunque la sua imbattibilità contro un Torino reduce dalla vittoria di Bergamo e stasera in gran forma.

In una gara tatticamente bloccata il Torino si è proposto in avanti. Nel secondo tempo al 59′ Quagliarella di testa centra la traversa. Il Torino insiste e al 75′ Belotti mette la palla alle spalle di Mirante.

Nella fase finale arriva il secondo gol del Torino con Vives al 92′.

In classifica di Serie A il Torino conquista provvisoriamente il settimo posto con 21 punti insieme alla Juventus. Il Bologna resta fermo a 13 punti ad un passo dalla zona retrocessione.
[easy_ad_inject_2]

Allarme Terrorismo Isis. Concerto di Bob Dylan a Bologna: sicurezza rafforzata

Roma, 17 novembre 2015 – Dopo i fatti di Parigi ed in particolare l’uccisione di persone innocenti in un luogo di spettacolo come il Bataclan, i luoghi dei concerti sono sotto la lente speciale delle autorità e delle forze di sicurezza che rafforzano anche in Italia le misure di controllo.

[easy_ad_inject_1]E’ quanto sta accadendo a Bologna in vista dell’atteso doppio concerto di Bob Dyan in programma domani e giovedì al Teatro Manzoni dove le misure di sicurezza sono state rafforzate.

Le autorità assicurano che non c’è un allarme specifico ma ci sarebbero state previste almeno due guardia armate private a vigilare davanti ai camerini e di fronte all’ingresso della sala per garantire la sicurezza del cantante e del pubblico.

Bob Dylan ha deciso così di non annullare il doppio appuntamento di Bologna.

[easy_ad_inject_2]