Taiwan, terremoto magnitudo 6.4: bilancio vittime sale a 14, 100 i dispersi

Taiwan, 6 febbraio 2016 – La forte scossa di terremoto di magnitudo 6.4 della scala Richter che ha colpito Taiwan sta mietendo vittime, feriti e dispersi. I soccorritori sono al lavoro per tentare di salvare eventuali superstiti rimasti sotto le macerie.

Al momento il bilancio delle vittime è salito a 14, 475 feriti e un centinaio di dispersi. Il sisma ha colpito la parte meridionale di Taiwan all’alba di ieri alle 4 del mattino, quando in Italia erano circa le 21, causando il crollo di un edificio residenziale di 17 piani e altri quattro palazzi nella città di Tainan.

Tra le vittime del terremoto anche un neonato e una bambina di dieci anni. I soccorritori sono impegnati in un’estenuante corsa contro il tempo per cercare di salvare quante più persone possibile rimaste intrappolate sotto le macerie degli edifici crollati.

La forte scossa di terremoto ha provocato il crollo di 4 edifici residenziali con più di cento appartamenti e di un palazzo che si è praticamente piegato a fisarmonica su un fianco, nella città di Tainan.

La maggior parte delle persone stava dormendo quando si è verificato il sisma, alle 4 del mattino. Le autorità di Tainan avrebbero confermato che sono 14 le vittime e 475 i feriti, 380 dei quali hanno già lasciato l’ospedale.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *