Ted 2. L’orsacchiotto irriverente torna stasera al cinema con una nuova avventura

Roma, 25 giugno 2015 – Continuano le avventure dell’orsetto di peluche più irriverente del cinema, Ted, creato da Seth MacFarlane. Torna nelle sale italiane, a partire da stasera, il simpatico orsacchiotto in Ted 2 , che in questo sequel del film Ted del 2012, e ricomincia tutto da dove lo aveva lasciato. Il film, diretto da Seth MacFarlane e sceneggiato da Alec Sulkin e Wellesley Wild, punta dritto alla comicità del nonsenso, contornata da situazioni strane e surreali nonché dal linguaggio irriverente dell’orsetto, oltre a cammei interpretati da personaggi dello spettacolo che promettono di essere davvero esilaranti.

[easy_ad_inject_1]In Ted 2, l’irriverente orsetto Ted si sposa e immagina un futuro meraviglioso davanti a sé, sognando di ballare come se fosse nella vecchia Hollywood. La scena è molto vivace, ci sono delle sequenze molto audaci e così diverse rispetto al resto del film tanto che MacFarlane ha dovuto letteralmente combattere per evitare che venissero tagliate.

L’orsetto Ted e la sua neo moglie Tami-Lynn, che chiama la sua “Bawston hoor”, presto devono affrontare i problemi di coppia e così Ted decide che la cosa migliore per far ritornare l’amore in famiglia è avere un bambino, ma non sono qualificati per questo (Ted è un orsacchiotto di peluche senza organi riproduttivi, manca il meglio insomma) e presto le cose prendono una piega inaspettata. Così si inizia a pensare di ricorrere all’inseminazione artificiale, ma…

Come andrà a finire sarà meglio vederlo al cinema. Il film sarà trasmesso in contemporanea mondiale a partire da stasera 25 giugno.

Il punto forte del film è proprio il linguaggio che ci ha fatto conoscere l’orsetto Ted, irriverente per niente tenero e quanto mai sconcertante, proprio quello che ha fatto del film un gran successo.

[easy_ad_inject_2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *