Nuovo terremoto 4.0 oggi 2 novembre a Preci (Perugia)

terremoto

Prosegue lo sciame sismico in Centro Italia nelle zone colpite dal terremoto. In serata è stata registrata una scossa di terremoto 4.0 in provincia di Perugia. L’ultima scossa 3.0 è stata registrata in provincia di Perugia alle 21:36. Secondo INGV e CNR gli ultimi terremoti hanno deformato un’area per 600 kmq e Norcia in particolare si è spostata di 30 centimetri. Intanto il Ministro Pinotti annuncia l’invio di altri 500 soldati contro gli sciacalli. La Coldiretti stima che il terremoto ha messo a rischio 10 mila posti di lavoro nell’agroalimentare. Renzi ribadisce che i soldi ci sono e annuncia un altro decreto terremoto per il 4 novembre prossimo ma il M5S lo accusa di non aver interpellato le altre forze politiche. Il Presidente Mattarella di ritorno da Israele si è recato a Camerino e Norcia. Gli sfollati:”Presidente non si dimentichi di noi”

Terremoto 4.0 in serata – I sismografi INGV hanno registrato una scossa di magnitudo 4.0 in provincia di Perugia alle 20:37:49 ad una profondità di 8 km avvertita distintamente dalla popolazione. L’epicentro è stato individuato a Preci a meno di dieci chilometri da Visso, Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Norcia.

Ministro Pinotti:altri 500 soldati antisciacalli Il ministro della Difesa, Pinotti, ha annunciato al Messaggero che altri 500 militari saranno inviati per vigilare sulle case degli sfollati contro gli sciacalli. “Le spese per le forze armate non servono soltanto per la Difesa,ma per dare sicurezza ai cittadini”, per questo “in Consiglio dei ministri abbiamo messo a punto i passaggi necessari per l’emergenza,ponendo le basi per la riscostruzione completa e la restituzione ai cittadini di case e attività”.Il primo step sarà “l’impiego dei container in vista dell’inverno, poi le casette”.

Coldiretti:colpito agroalimentare – Secondo la stima Coldiretti, il terremoto mette a rischio un sistema che offre lavoro nella fase di produzione agroalimentare ad almeno 10.000 persone. Ad essere particolarmente in pericolo vi sono specialità come la lenticchia di Castelluccio, il pecorino dei Sibillini, il Vitellone Bianco Igp, la patata rossa di Colfiorito, lo zafferano, il tartufo, il prosciutto di Norcia Igp. Tutti prodotti che rappresentano un patrimonio culturale, economico e occupazionale.Per Coldiretti sono circa 3.000 le aziende a rischio nei comuni di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo.

Renzi: I soldi per la ricostruzione ci sono. Il 4 novembre un’altro decreto terremoto- Il premier Matteo Renzi ribadisce l’impegno del governo nei confronti dei terremotati nella sua Enews: “Venerdì il Consiglio dei Ministri approverà un altro decreto legge” sul sisma” che snellirà ulteriormente i tempi, le procedure, la burocrazia. I soldi ci sono,la volontà anche. Ricostruireremo tutto.A cominciare dalla Basilica di San Benedetto, patrono d’ Europa”.

Poi a Radio 24 Renzi annuncia per le gare d’appalto il controllo di Cantone e Tronca – “Regole più semplici, ma certezza assoluta della trasparenza, con gare monitorate dalla struttura guidata da Cantone e Tronca”,l’Autorità anticorruzione. “Le risorse sono stanziate nella legge del Bilancio. Già sul 2017 c’è uno spazio di 3 mld,che diventano 5 o 6 nel 2018″.Ma precisa”non c’è uno stanziamento puntuale perché ancora non si sa quanto servirà. Se servirà si metteranno altri denari”.

Il Movimento 5 Stelle sul blog di Beppe Grillo scrive: “Ribadiamo la nostra piena disponibilità a collaborare per compiere tutte le azioni utili per sostenere le popolazioni colpite dal sisma, ma chiediamo che lo stesso spirito muova l’azione del governo”. “Renzi ha chiesto unità nazionale e disponibilità ma fino ad ora si è mosso senza informare o interpellare le altre forze politiche”. Sugli stanziamenti per la ricostruzione: “Il governo a parole chiede i soldi a Bruxelles, nei fatti li toglie dalla legge di Bilancio”.

INGV e CNR- deformata un’area per 600 kmq: L’area deformata a causa dei terremoti del 26 e 30 ottobre è pari a 600 kmq. E’ quanto emerge dai dati rilevati nelle zone colpite dal satellite ‘Sentinel’ del programma europeo Copernicus ed elaborati dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dall’istituto del Cnr (Irea-Cnr) che si occupa di onde elettromagnetiche.

Inoltre dai dati risulta che l’area di Norcia si è spostata di 30 centimetri verso Ovest, mentre quella di Montegallo si è mossa di circa 40 cm verso Est. E’ quanto emerge dalle nuove immagini inviate a Terra dai Satelliti Cosmo SkyMed e Sentinel 1.

ASI: deformata complessivamente una zona estesa 1.100 kmq- I dati preliminari indicano inoltre che il terremoto ha deformato complessivamente una zona estesa 1.100 kmq, rileva una nota di Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Irea-Cnr).

Presidente Mattarella a Camerino e Norcia – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è giunto a Camerino per una visita nelle zone colpite dal terremoto. Il capo dello Stato ha incontrato gli sfollati nel Palazzetto dello Sport dove emozionato ha detto: “Prometto impegno e lavoro fino alla fine”. In giornata anche una visita a Norcia, in Umbria, una delle aree più disastrate dal terremoto dove ha promesso: “Tornerà come prima, ma ci vorrà tempo”. Uno sfollato gli ha detto: “Presidente non si dimentichi di noi. Ci è cambiata la vita in un attimo. Abbiamo perso tutto, casa e lavoro”. Mattarella ha cercato di rassicurarlo e lo abbracciato.

Sciame sismico: scosse superiore a 3 gradi richter registrati il 2 novembre 2016
2016-11-02 21:36:11 3.0 Macerata 10 42.90 13.20
2016-11-02 20:37:49 4.0 Perugia 8 42.88 13.07
2016-11-02 20:27:41 3.4 Macerata 10 42.94 13.15
2016-11-02 20:26:47 3.4 Macerata 9 42.93 13.21
2016-11-02 18:45:37 3.2 Perugia 11 42.80 13.15
2016-11-02 18:08:27 3.3 Costa Marchigiana Maceratese (Macerata) 14 43.47 14.11
2016-11-02 17:56:51 3.0 Macerata 9 42.89 13.15
2016-11-02 16:53:02 3.4 Macerata 10 43.03 13.05
2016-11-02 16:17:30 3.0 Perugia 10 42.80 13.15
2016-11-02 15:25:59 3.2 Macerata 11 42.89 13.15
2016-11-02 13:05:14 3.1 Macerata 8 43.04 13.12
2016-11-02 12:13:52 3.3 Ascoli Piceno 9 42.78 13.21
2016-11-02 10:27:43 3.1 Macerata 6 43.00 13.15
2016-11-02 08:37:22 3.2 Rieti 10 42.71 13.19
2016-11-02 07:41:13 3.5 Perugia 10 42.80 13.17
2016-11-02 07:08:48 3.5 Macerata 10 43.04 13.06
2016-11-02 07:07:48 3.4 Perugia 10 42.78 13.08
2016-11-02 06:52:36 3.0 Macerata 10 43.04 13.06
2016-11-02 06:30:58 3.2 Macerata 10 42.91 13.14

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *