Torino. Canile Enpa devastato dai rom. Salvini:”risposta ai vandali, ruspa”. Fassino:”pugno duro”

Torino, 22 maggio 2015 – A Torino è emergenza per il canile in via Germagnano gestito dall’Enpa ,Ente nazionale protezione animali, oggetto di due attacchi vandalici in pochi giorni, il quinto da dicembre scorso da parte dei rom.

[easy_ad_inject_1] La scena che si sono ritrovati i volontari è davvero tragica: porte scardinate, mobili computer e suppellettili distrutti, e migliaia di euro di danni.

Salvi i cani e i gatti ospitati nel centro Enpa che sono stati in parte trasferiti in altro luogo. Secondo i responsabili Enpa, ad aver danneggiato la loro struttura sarebbero gli appartenenti al campo nomadi che circonda il canile, con cui da anni la convivenza è difficile. “E’ stato un atto vandalico – spiega un’operatrice all’ansa -una vergogna”.

Dura la reazione di Matteo Salvini, leader della Lega che su twitter scrive: “Adesso i rom devastano pure i canili. La risposta ai vandali è sempre una. Ruspa!”.

Ferma condanna del sindaco di Torino, Piero Fassino, che parla di pugno duro: “Ho chiesto al Prefetto di concordare con le forze dell’ordine una più intensa attività di controllo e di presidio del territorio. Anche al campo rom di via Germagnano 8”.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *