Tragedia a Castelfranco Emilia (Modena): bimba muore travolta da lastra del camino

Castelfranco Emilia (Modena), 25 febbraio 2016 – Una tragedia ai danni di una bimba è stata registrata oggi dalla cronaca a Castelfranco Emilia, comune italiano di 32703 abitanti della provincia di Modena, in Emilia-Romagna.

Una bambina, Giulia Tabacchi, appena quattro anni di età, è morta dopo essere stata colpita in testa da una lastra di marmo del caminetto di casa.

Dalle prime ricostruzioni, sembra che la piccola stesse giocando con il fratellino di otto anni e si sia aggrappata alla mensola del camino dalla quale si sarebbe poi staccata la lastra in marmo che poi l’ha travolta spezzandole il collo.

I genitori disperati sono accorsi dal piano superiore e hanno immediatamente chiamato i sanitari del 118 che sono intervenuti sul posto ma per la bambina non c’era più niente da fare. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri che hanno assistito ai drammatici tentativi di rianimazione da parte dei sanitari.

Si dice che si tratti di una tragica fatalità, un incidente, ma resta vivo il dolore immenso di tutta la comunità per la triste perdita. Ma non la pensa così il nonno della piccola che ha riferito ai giornalisti de La Gazzetta di Modena che “Quella cornice l’ho vista… era attaccata con lo sputo… Con del silicone. Chi l’ha messa avrebbe dovuto pensare che prima o poi si sarebbe potuta staccare”.

Sul caso sono stati avviati accertamenti da parte del pubblico ministero Enrico Stefani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *