Tragedia a L’Aquila. Smart investe un cinghiale: morto 39 enne. Coldiretti: “Sicurezza in pericolo”.

L’Aquila, 20 agosto 2015 – Una tragedia è stata registrata a L’Aquila, dove sulla statale 80 nella vicina frazione di San Vittorino un 39enne, Cristian Carosi, ha perso la vita dopo essersi scontrato con la sua automobile contro un cinghiale.

[easy_ad_inject_1] Secondo quanto si apprende l’uomo percorreva la statale in direzione L’Aquila per raggiungere la tabaccheria dove lavorara, accanto al Gran Caffè di viale Corrado IV, quando all’improvviso si è trovato davanti un cinghiale di almeno cento chili che non è riuscito ad evitare. L’impatto è stato tremendo finendo contro un albero e ribaltandosi più volte.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma per l’uomo, padre di un bambino di due anni, non c’è stato niente da fare.

Sul caso interviene la Coldiretti che commenta: “L’escalation dei danni, degli incidenti e delle aggressioni, che hanno causato purtroppo anche vittime, è il risultato della incontrollata proliferazione degli animali selvatici con il numero dei cinghiali presenti in Italia che quest’anno ha probabilmente superato il milione, con una diffusione che ormai si estende dalle campagne alle città. Negli ultimi dieci anni – sottolinea la Coldiretti – il numero dei cinghiali presenti in Italia è praticamente raddoppiato poiché secondo l’Ispra sul territorio nazionale sarebbero stati presenti non meno di 600.000 cinghiali nel 2005 per passare a 900.000 nel 2010 ed ora nel 2015 sono oltre il milione secondo le stime della Coldiretti. La sicurezza nelle aree rurali e periurbane – denuncia la Coldiretti – è in pericolo per il proliferare di animali selvatici come i cinghiali che stanno invadendo campi coltivati, centri abitati e strade dove rappresentano un grave pericolo per le cose e le persone.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *