Tragedia a Palizzi Marina (Reggio Calabria). Investe 50enne col Suv, lo finisce a colpi d’ascia poi si costituisce

Palizzi Marina (Reggio Calabria), 27 luglio 2015 – Una tragedia è stata registrata dalla cronaca a Palizzi Marina, comune di 2.259 abitanti della provincia di Reggio Calabria, dove Francesco Ferraro, 41 anni, sposato con figli, ha travolto con il suo Suv Antonio Genova, 50 anni, lo ha finito con dei fendenti d’ascia e poi si è costituito ai Carabinieri.

[easy_ad_inject_1] E’ quanto avvenuto ieri sera a Palizzi Marina nella locride. Secondo la ricostruzione, intorno alle 20, il commerciante 41enne Francesco Ferrero ha investito con il suo Suv il cinquantenne Antonio Genova sulla strada statale 106 a poca distanza dalla stazione ferroviaria cittadina. Poi sarebbe sceso dall’auto, avrebbe preso un’ascia e lo avrebbe finito.

Poi l’uomo si è recato alla caserma dei Carabinieri per costituirsi. Sul caso indaga la Procura della Repubblica di Locri che non esclude precedenti dissapori tra i due. I carabinieri della Compagnia di Bianco e del Gruppo di Locri con il coordinamento della Procura della Repubblica di Locri avrebbero acquisito anche diverse testimonianze di persone che avrebbero assistito alla tragedia, avvenuta vicino a diverse abitazioni di Palizzi Marina.
Per gli inquirenti si tratta di un delitto messo in atto con estrema ferocia. Attualmente il Ferraro è stato dichiarato in stato di fermo.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Un pensiero riguardo “Tragedia a Palizzi Marina (Reggio Calabria). Investe 50enne col Suv, lo finisce a colpi d’ascia poi si costituisce”

  1. A parte i raccapriccianti particolari del delitto, mi ha colpito La risposta della ragazza (indirette causa del fatto) che
    Dopo aver detto che aspetterà il fidanzato omicida per tutta la vita, richiesta su cosa avrebbe avuto da dire alla famiglia della vittima avrebbe detto semplicemente:” condoglianze” . Ogni commento mi sembra superfluo .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *