Tragedia a Roccaraso. Studente scivola dalla sedia e muore. Il cordoglio del ministro Giannini

Il cordoglio del Ministro Giannini e il ricordo del parroco
Roccaraso (L’Aquila), 13 febbraio 2016 – Tragedia a Roccaraso, in provincia de L’Aquila, dove uno studente dell’Istituto Alberghiero della città, Christian Lombardozzi, 17 anni, è morto cadendo dalla sedia durante una lezione in classe.

Dalle prime testimonianze raccolte dai carabinieri di Roccaraso, di Castel Di Sangro e del reparto Scientifico dall’Aquila, intervenuti sul posto, sembra che il giovane studente stesse dondolando sulla sedia quando è caduto battendo la nuca contro il muro. A soccorrerlo per primo l’insegnante che stava tenendo la lezione di scienze aiutato dai due infermieri della scuola che poco hanno potuto fare. Quando a scuola sono arrivati gli operatori del 118 hanno potuto soltanto appurarne il decesso.

I carabinieri hanno provveduto ai rilievi del caso e ascoltato i compagni di classe e l’insegnante presenti al momento dell’incidente. Chiesto anche l’intervento del magistrato per stabilire le cause di quella che avrebbe tutti gli elementi di una tragica fatalità. Sul corpo del giovane il magistrato ha disposto l’autopsia.

Sotto choc gli amici, la scuola e tutto Roccacinquemiglia, una frazione di Castel Di Sangro, dove abitava il giovane studente.

Il cordoglio del Ministro Stefania Giannini: “Esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Christian e la mia vicinanza ai suoi insegnanti e compagni di scuola” ha scritto su twitter il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Il ricordo del parroco.
“Christian è un ragazzo della mia parrocchia, un ragazzo vivace come tutti quelli della sua età, un giovane pieno di vita, pieno di interessi – ha raccontato il parroco Don Renato, uno dei primi ad arrivare all’Alberghiero – Ultimamente aveva preso il patentino per la ricerca dei tartufi e lo vedevi sempre in giro per le campagne e per i boschi con i suoi due cani alla ricerca di questo prezioso tubero. Di una bontà unica, di una semplicità naturale per quell’età e anche con una costanza nel fare le cose che gli piacevano”.

Autore: Mena Cirillo

Appassionata di divulgazione dal 2001 al 2009 ho collaborato con la testata giornalistica Salus.it e dal 2009 al 2011 con Italia News. Per contattarmi: notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *