Riccione. 16enne morto per ecstasy. Identificato il pusher

Riccione, 20 luglio 2015 – Un ragazzo di 16 anni, Lamberto Lucaccioni, di Città di Castello (Perugia) è morto dopo essersi sentito male in discoteca. E’ accaduto nella discoteca Cocoricò a Riccione, comune turistico della provincia di Rimini, in Emilia-Romagna.

[easy_ad_inject_1] Sul posto sono giunti i carabinieri, che indagano per ricostruire la dinamica dei fatti e per capire chi ha venduto, e dove, la droga al ragazzo. Infatti pur essendo le indagini sulle cause del decesso ancora in corso, sembra che il 16enne avesse assunto l’ecstasy.

La ricostruzione – Secondo una prima ricostruzione il ragazzo era nel locale con gli amici. Intorno alle 4 ha accusato il malore. Immediatamente soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato all’ospedale dove poco dopo il ricovero è morto.

Il cordoglio del sindaco di Città di Castello – Luciano Bacchetta, sindaco di Città di Castello, ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia del sedicenne richiamando “tutti al rispetto per il dolore indicibile che i genitori devono affrontare”: “astenersi dal divulgare commenti e informazioni che nulla tolgono o aggiungono al dramma di questa morte ingiustificabile è l’unico modo per rispettare la memoria del ragazzo e chi oggi ha perso un figlio”.

Identificato il pusher – I carabinieri avrebbero identificato il pusher che avrebbe fornito la pasticca di ecstasy al giovane Lamberto Lucaccioni. Per l’identificazione sarebbe stata preziosa la testimonianza degli amici che erano con il minorenne deceduto.
Si tratterebbe di un 19enne anche lui di Città di Castello, come il 16enne morto.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *