Tragedia familiare a Bologna Borgo Panigale: Uccide la madre a coltellate, poi tenta il suicidio

Bologna, 28 luglio 2015 – Un uomo di 51 anni, Gabriele Galletti ha ucciso a coltellate la propria madre, Vilelma Pulga, di 89 anni poi ha tentato di suicidarsi buttandosi dalla finestra della sua abitazione posta al secondo piano di una palazzina di via Koch a Borgo Panigale, Bologna.

[easy_ad_inject_1]In casa c’era anche l’anziano padre, 94 anni, malato.
Nonostante il volo dalla finestra l’uomo non è morto ed è stato ricoverato all’Ospedale Maggiore di Bologna dove è piantonato e non sarebbe in pericolo di vita. L’uomo non sarebbe riuscito ad uccidersi perché caduto di schiena e il volo è stato attutito dagli stendini per la biancheria posti al primo piano.

Il corpo della donna è stato rinvenuto dalla polizia vicino alla finestra, con segni evidenti di ferite da arma da taglio.

A quanto si apprende Gabriele Galletti, lavora come bidello all’Università. Sul posto è intervenuta la polizia che sta indagando sul caso.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *