You are here
Home > Italia > Tragedia familiare a Cerreto Guidi (Firenze). Uomo uccide la moglie e poi si suicida

Tragedia familiare a Cerreto Guidi (Firenze). Uomo uccide la moglie e poi si suicida

Fallback Image

Firenze, 5 luglio 2015 – Una tragedia familiare è stata registrata dalla cronaca ieri a Cerreto Guidi piccolo comune di 10.859 abitanti della città metropolitana di Firenze, in Toscana, dove marito e moglie sono stati rinvenuti morti in una pozza di sangue nella loro abitazione in frazione Stabia.

[easy_ad_inject_1]Il macabro rinvenimento sarebbe stato fatto ieri nel tardo pomeriggio dal fratello dell’uomo che ha lanciato l’allarme chiamando carabinieri e 118. Le vittime sarebbero un camionista 52 anni e la moglie, di qualche anno più giovane.
Sul posto sono confluite le ambulanze del 118 ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso dei due. Sul posto anche i carabinieri che hanno eseguito i rilievi del caso.

Secondo una prima ricostruzione, ritenuta molto probabile, si tratterebbe dell’ennesimo caso di omicidio-suicidio. L’uomo, a quanto si apprende, avrebbe ucciso la moglie, infermiera, e poi si sarebbe tolto la vita. In quel momento le figlie non erano in casa, e forse proprio la loro assenza ha contribuito alla scelta del momento del fatale gesto.

Ora si attendono gli esami medico legali per stabilire l’ora della morte. Saranno gli esami del medico legale a stabilire con esattezza l’ora della morte. Quando si è consumato l’omicidio-suicidio, le figlie dei coniugi non erano in casa.

Un altro triste capitolo del macabro romanzo di tragedia familiari che l’Italia in questi ultimi tempi sta rivivendo troppo spesso e delle cui pagine purtroppo non sembra essere stata scritta ancora quella finale.

[easy_ad_inject_2]
Vincent Dimaggio
Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it
http://www.notiziefree.it

Similar Articles

Lascia un commento


Top