Tragedia familiare a Lanusei. Soffoca la moglie e poi si impicca

Omicidio-suicidio nell’Ogliastra.
Lanusei, 19 gennaio 2016 – Una tragedia familiare, purtroppo l’ennesima di questo 2016 da poco iniziato, è stata registrata a Lanusei, comune di 5.478 abitanti, capoluogo insieme a Tortolì della provincia dell’Ogliastra in Sardegna.

Un uomo ucciso la moglie e poi si è tolto la vita. Si tratta di due pensionati ex emigrati in Germania.

La donna, Luigia Carrogu, 71 anni, originaria di Iglesias, sarebbe stata uccisa per strangolamento, mentre il marito, Vincenzo Usai, 72 anni, si è poi impiccato.

I due corpi senza vita sono stati stati trovati da una parente che ha dato l’allarme poco prima delle 9:30 presso la loro abitazione in via Monti.

Sul posto sono confluiti gli agenti del commissariato di polizia di Lanusei che hanno subito avviato le indagini ed effettuato i rilievi del caso.

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti l’uomo avrebbe ha prima ucciso la moglie, che soffriva di depressione, poi si è tolto la vita.

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *