Carabiniere accoltella la moglie e poi si suicida. Tragedia familiare a Rende (Cosenza).

Rende (Cosenza), 4 maggio 2015 – Una tragedia familiare si è consumata in località Arcavata nel comune di Rende, città di 34739 abitanti della provincia di Cosenza in Calabria dove un carabiniere ha ucciso la moglie a coltellate e poi si è suicidato con l’arma di ordinanza.

[easy_ad_inject_1] Francesco De Vito, questo il nome dell’appuntato scelto dei carabinieri in servizio a Paola, ha voluto così porre fine alle tante liti con la moglie. Sarebbe proprio al culmine dell’ennesima lite dopo essere rientrato ieri a casa nel tardo pomeriggio, che il carabiniere ha preso un coltello e ha ucciso la donna, Fiorella Maugeri, di 39 anni, di origine siciliana, casalinga. Poi disperato ha puntato l’arma di ordinanza contro di sé e fa fatto fuoco.

A dare l’allarme alla centrale operativa del 112 è stato uno dei figli del carabiniere presente in casa al momento del duplice delitto.
Secondo quanto si apprende da fonti locali, da tempo la coppia litigava ma fino a ieri non si sono segnalati episodi di violenza.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *