Tragedia Migranti. Affonda barca in mar Egeo: 11 morti, 3 bambini

Ankara, 22 dicembre 2015 – Ancora una tragedia della disperazione si registra nelle acque che dalla Turchia portano alla Grecia.

Undici migranti, tra cui tre bambini, sono annegati dopo che la barca su cui cercavano di attraversare il mar Egeo si è capovolta. Altri sette migranti sono stati tratti in salvo. A quanto si apprende il naufragio è avvenuto mentre il gruppo tentava di raggiungere l’isola di Samos.

Soltanto quattro giorni fa altre otto vittime di cui cinque bambini sono morti nello stesso mare in due distinti naufragi tra la Turchia e la Grecia.

Purtroppo il mondo sembra abituato alle urla strazianti dei bambini nei loro ultimi attimi di vita nelle gelide acque invernali del Mar Egeo, colpevoli di nulla, scopo di adulti che volevano regalare loro un futuro migliore.

L’occidente per ora non sembra voler ascoltare quelle grida che per i potenti potrebbero essere solo un effetto collaterale del terrorismo e della guerra in Siria.

Nonostante tutto i potenti del mondo occidentale si apprestano a festeggiare il Natale noncuranti che il panettone che mangeranno è intriso del sangue di quei bambini innocenti.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *