Tragedia migranti. Mattarella: “L’UE non volti lo sguardo altrove”

Roma, 21 aprile 2015 – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel ricevere al Quirinale una delegazione dei Presidenti delle Assemblee parlamentari degli Stati membri dell’Unione Europea e di Paesi candidati all’adesione ha detto nel suo discorso, tra l’altro, che “L’Unione europea non può sottrarsi alla prova di centinaia di migliaia di profughi” che “abbandonano le loro case per sfuggire alla morte, alle persecuzioni, alla fame. È la ragione fondante della nostra Unione che ce lo impedisce”.

[easy_ad_inject_1] Mattarella rileva come vi sia una “totale insufficienza delle iniziative assunte fin qui dalla Comunità internazionale” sulla questione dell’immigrazione nel Mar Mediterraneo ed è chiaro il riferimento all’insufficienza del sistema Triton che ha sostituito Marenostrum.

Per Mattarella occorre assolutamente “un’iniziativa umanitaria straordinaria che coinvolga, oltre all’Unione europea”, anche “l’Onu”. La finalità indicata dal presidente è affrontare “l’emergenza sin dai Paesi di origine” dei migranti.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *