Turchia. Ragazza partecipa a talent show contro volere della famiglia. Sparata in testa

Ankara (Turkia), 20 maggio 2015 – E’ ricoverata in condizioni critiche Mutlu Kaya, ragazza di appena 19 anni, vittima di un colpo da arma da fuoco alla testa, probabilmente per aver partecipato ad un Reality Show musicale in televisione contro il volere della famiglia. Si tratta purtroppo solo dell’ennesimo caso di femminicidio in Turchia dove, secondo statistiche delle organizzazioni non governative, solo nel 2014 sono state uccise 294 donne, mentre quest’anno sono già 91.

[easy_ad_inject_1] La triste storia si è registrata in Turchia nella provincia sudorientale di Diyarbakir domenica notte mentre la ragazza era in casa.
La polizia turca ha dichiarato di aver fermato tre persone con l’accusa di tentato omicidio della giovane tra cui l’ex fidanzato che si è dichiarato innocente spiegando: “Ero contrario alla sua partecipazione al talent show ma non le ho sparato. Io l’amo”.

A quanto si apprende dai media locali, la famiglia si sarebbe opposta alla partecipazione della ragazza al talent show “Sesi Cok Guzel” in onda sulla tv nazionale nonostante i provini fossero andati bene e l’invito a partecipare al talent sarebbe arrivato dalla celebre cantante turca Sibel Can.

Secondo quanto rivelano i media turchi la ragazza avrebbe dichiarato ai responsabili del talent show: “Quando (i familiari ndr) hanno sentito che avrei partecipato, mi hanno detto che mi avrebbero uccisa. Ho paura”.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *