Uber assume i due hacker che bucarono il software della Jeep

San Francisco, 2 settembre 2015 – Chris Valasek e Charlie Miller, i due hacker diventati celebri per essere riusciti a “bucare” il software e i sistemi di sicurezza della Jeep Cherokee sono stati assunti da Uber, l’azienda con sede a San Francisco che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso un’ apposita app che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti.

Quella che sembrava dunque una bravata, essere entrati nel sistema Uconnect della Jeep riuscendo a prendere il controllo dell’automobile facendola addirittura accelerare e frenare è diventato un curriculum di tutto rispetto tanto che non è passata inosservata alla Uber che li ospiterà con tanto di stipendio nella sua Advanced Technology Center.

Quale sarà la loro mansione non è stata resa ufficiale ma sembra più che ovvio che saranno addetti a migliorare la sicurezza delle vetture a guida autonoma, cioè senza autista, settore nel quale la Uber sta investendo molto.

Autore: Mena Cirillo

Appassionata di divulgazione dal 2001 al 2009 ho collaborato con la testata giornalistica Salus.it e dal 2009 al 2011 con Italia News. Per contattarmi: notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *