Usa. 11 settembre: allarme attacco hacker. Isis: “Ora siamo nel vostro Paese”

New York, 11 settembre 2015 – Ricorre oggi il 14mo anniversario del tragico attentato alle Torri Gemelle del WTC di New York, una serie di quattro attacchi suicidi che causarono la morte di quasi 3.000 persone, organizzati e realizzati da un gruppo di terroristi aderenti ad Al Qaeda.

[easy_ad_inject_1]In coincidenza con l’anniversario Twitter è inondato da una serie di messaggi che preannunciano un attacco hacker in grande stile contro gli Usa.
A sferrare l’attacco sarebbe il sedicente “cybercaliffato”. A riferirlo è l’organizzazione Site, specializzata nel monitoraggio dell’attività sul web delle formazioni jihadiste.

“Voi controllate i cieli dei nostri Paesi e ora noi siamo nel vostro Paese e non potete farci nulla” avrebbe avvertito l’Isis. Nel messaggio si fa riferimento ai raid aerei americani in Siria e Iraq.
[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *