Usa. Barack Obama rinvia ritiro truppe da Afghanistan: Kabul ancora debole

Washington D.C. (USA), 15 ottobre 2015 – Barack Obama, il presidente degli Stati Uniti d’America, ha rinviato il ritiro delle truppe dall’Afghanistan annunciando che rimarranno nel Paese 9.800 militari per il 2016, che nel 2017 saranno ridotti a 5.500.

[easy_ad_inject_1]Obama ha motivato la sua decisione sostenendo che le forze afghane non sono ancora forti come dovrebbero e si rende dunque necessario continuare la missione di addestramento delle truppe e inasprire le misure di contrasto al terrorismo.

“Le forze afghane non sono ancora forti come dovrebbero essere e nel frattempo i talebani hanno guadagnato terreno conquistando molte zone rurali e possono ancora lanciare attacchi mortali nelle città, tra cui Kabul. In aree chiave del paese la situazione della sicurezza è ancora molto fragile ed in alcuni punti c’è il rischio che la situazione precipiti ulteriormente. La decisione di mantenere le nostre truppe in Afghanistan non è stata presa alla leggera. Le nostre due nazioni hanno forgiato una partnership strategica di lungo periodo”

ha spiegato il presidente Usa.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l’autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore..
Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *