Bimbo picchiato dalla babysitter. Libera perché piccolo non sa ancora parlare

Quella che noi intendiamo come “giustizia” spesso ci offre storie davvero ingiuste e non solo nel nostro Bel Paese ma anche nell’altrettanta civilissima terra degli Stati Uniti d’America, la patria dei Perry Mason e delle fictions del tipo Law and Order.

Ebbene la storia surreale realmente accaduta riguarda un bambino dell’Oregon di appena un anno di vita, selvaggiamente picchiato dalla sua babysitter. Fin qui una storia triste di cronaca come tante. Ci si aspetta che la babysitter venga arrestata dai poliziotti americani e incriminata in un processo dove il giudice con la bandiera a stelle e strisce dietro le spalle chiede alla giuria l’inevitabile verdetto.

E invece no. La babysitter è libera perché il bimbo non può parlare. E il bimbo non può parlare perché semplicemente non sa ancora parlare.

Secondo i giudici non è possibile incriminare la babysitter perché il bambino ancora non parla, e, dunque, non può dichiarare formalmente di aver subìto abusi. Si tratta di una particolarità del sistema giudiziario proprio dello Stato americano dell’Oregon dove nel 2012 la Corte d’appello ha stabilito che le accuse per abusi non vengono formalizzate se la vittima non è in grado di parlare.

La vicenda è stata raccontata con un lungo e straziante post su Facebook da Joshua Marbury, padre del bambino che si chiama Jacob.

“Dopo due mesi di attesa, abbiamo scoperto che le accuse sono cadute perché mio figlio di un anno non può esporre verbalmente che è stato abusato, perché non ha mostrato dolore o manifestato che questa persona abbia agito intenzionalmente”, aggiunge. “Avete una confessione e le prove, compresa quella dell’impronta di una mano… Bisogna fare qualcosa: nessuno può colpire un bambino e cavarsela perché il bambino non sa parlare” ha scritto il papà.

Ovviamente il post è diventato un fenomeno virale ed ha ricevuto centinaia di migliaia di “likes” e altrettante condivisioni.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *