USA, Delaware. Giovane disabile su sedia a rotelle ucciso dalla polizia

Wilmington, Delaware (USA), 25 settembre 2015 – Un altro giovane ucciso dalla polizia negli Stati Uniti d’America, già nel mirino per l’eccessivo uso della forza. Si apprende che un giovane disabile afroamericano di 28 anni costretto sulla sedia a rotelle a causa di una sparatoria risalente a circa dieci anni fa, è stato ucciso con diversi colpi di pistola da alcuni agenti di polizia.

[easy_ad_inject_1]Il grave fatto di cronaca è accaduto a Wilmington, nello stato del Delaware. Un passante avrebbe filmato la scena, postandola in rete, in cui si vede Jeremy McDole, questo il suo nome, portarsi le mani ai jeans e subito dopo parte una raffica di colpi di pistola dagli agenti di polizia che lo colpiscono a morte.

Secondo la madre della vittima, il ragazzo era disarmato. I poliziotti hanno riferito di aver sparato soltanto dopo che hanno visto il giovane disabile impugnare una pistola calibro 38.

Dalle prime indiscrezioni, sembra che i poliziotti fossero intervenuti sul posto in seguito alla segnalazione di una persona che aveva sparato.

[easy_ad_inject_2]

Autore: Vincent Dimaggio

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *