USA. Detenuti evadono dalla cella per salvare una guardia

Nessun regista ha pensato di fare un film con una sceneggiatura simile al fatto di cronaca che stiamo per raccontare. Al cinema si è visto di tutto: detenuti che evadono e fregano le guardie, detenuti che evadono e vengono inseguite dalle guardie per tutti gli Stati Uniti ma mai detenuti che evadono per salvare la vita alle guardie.

Potrebbe essere dunque oggetto di una prossima sceneggiatura di Hollywood ciò che è accaduto nel tribunale di Weatherford in Texas nella cui cella il 23 giugno scorso erano chiusi in attesa di processo diversi prigionieri.

Improvvisamente la guardia di sorveglianza ha accusato un malore ed ha perso i sensi. A quel punto i detenuti hanno iniziato a gridare cercando di allarmare i colleghi: nessuno arrivava. Ai prigionieri non è restato altro da fare che sfondare la porta della cella e correre ad avvertire qualcuno e, di certo, non ci hanno pensato due volte.

Sulla loro strada si è trovato lo sceriffo della contea di Parker che ha invitato i detenuti a tornare nella cella e nel contempo ha chiamato il 118. Nell’attesa, lo sceriffo e un collega hanno effettuato un massaggio cardiaco alla guardia svenuta, manovra che ha permesso di salvargli la vita.

Lo stesso sceriffo, attraverso il suo ufficio, ha pubblicamente riconosciuto che l’intervento dei prigionieri è stato decisivo perché la guardia sopravvivesse.

Autore: Donato Paolino

Le mie ultime notizie. Sono un news blogger appassionato di notizie e sono l'autore di questo sito web. Dal 2001 ho collaborato con numerosi siti di divulgazione e informazione sia generalista che di settore.. Per qualsiasi informazione o se vuoi aiutarmi a far crescere questo sito contattami su notizie@notiziefree.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *